Chi è? Modella di Playboy, showgirl in teatro e sposa mancata

La carriera di questa showgirl italiana cominciò sulle copertina di Playboy e con la commedia sexy all’italiana, ma negli ultimi anni ha ritrovato la popolarità soprattutto come “sposa mancata”.

Pamela Prati sposa mancata

Bellissima, talmente bella da essere notata da un fotografo mentre lavorava a Roma come commessa. Sensualissima, talmente sensuale da comparire ripetutamente (anche in copertina) sulle riviste Playboy e Playman nella loro versione italiana.

Negli anni però non si è fatta conoscere soltanto per la sua bellezza, trasformandosi in una showgirl a tutto tondo e in un personaggio iconico della TV anni Novanta.

Le sue performance teatrali in qualità di ballerina e primadonna hanno accompagnato le prime serate degli italiani per molti anni, facendola conoscere al grande pubblico anche come intrattenitrice capace e professionale.

Tra gli anni Novanta la stampa inventò quasi di sana pianta una feroce rivalità con la sua erede, cioè la soubrette che la sostituì all’interno della sua compagnia teatrale e che divenne nel giro di pochi anni la Marilyn italiana e che condivideva con lei il luogo di origine.

Con il tempo e la maturità questa showgirl si è reinventata come opinionista di diversi show televisivi, dedicandosi anche alla realizzazione di cover e di canzoni originali, la più recente delle quali è uscita da pochissimi giorni.

Purtroppo però a regalarle una nuova ed enorme popolarità è stato uno scandalo a tinte rosa che l’ha vista protagonista nel 2019 e che ha gettato un’ombra piuttosto inquietante sulla sua vita e sulle sue frequentazioni attuali.

La showgirl che è stata una sposa mancata

Pamela Prati sposa mancata

Originaria della Sardegna, nata nel 1958, ha alle spalle una storia personale drammatica, caratterizzata da un’infanzia priva di una figura paterna. La madre è stata vedova di guerra e venne abbandonata dal nuovo compagno, spagnolo, il quale in realtà non era divorziato dalla donna che aveva sposato precedentemente.

Trascorse tutta la propria infanzia in collegio dalle suore, precisamente dall’età di un anno e mezzo fino ai dieci anni.

Si trasferì poi a Roma, presso una sorella che le permise di vivere con lei mentre cercava un impiego. cominciò a lavorare come commessa e proprio in quel periodo venne notata da un fotografo che le propose di cominciare una carriera come modella. Dopo aver posato per la copertina di un album di Adriano Celentano, questa giovane e bellissima sarda divenne estremamente popolare.

Pamela Prati Celentano Un po' artista un po' no

Negli anni Ottanta cominciò a posare per diverse riviste per soli uomini e partecipò al programma televisivo Playboy di Mezzanotte, su un’emittente locale milanese.

Avete indovinato di chi si tratta?

Pamela Prati playboy

Stiamo parlando di Pamela Prati, che ottenne un’enorme popolarità presso un pubblico più vasto grazie alla partecipazione in qualità di soubrette ai programmi di varietà della compagnia teatrale Il Bagaglino.

Pamela debuttò in televisione con il programma Biberon e prese parte anche a diverse altre “reincarnazioni” dello show, tra cui Créme Caramel. Con Pippo Franco, storico collega di lavoro, si cimentò anche nella conduzione di La Sai L’Ultima.

Pamela Prati sposa mancata pratigate

Nel frattempo, il Bagaglino scelse un’altra primadonna per i suoi spettacoli serali di cabaret: la biondissima (e meno talentuosa) Valeria Marini. Tra le due “rivali” secondo la stampa dell’epoca non corse buon sangue, ma le due dimostrarono il contrario comparendo spesso insieme sul palcoscenico del Bagaglino, come in quest’ironica esibizione per “Barbecue”.

Negli anni Duemiladieci ha partecipato a diversi programmi televisivi e reality in qualità di concorrente. Tra gli altri avrebbe dovuto prendere parte a un’edizione de L’Isola dei Famosi, ma si ritirò all’ultimo momento.

Famosa la sua partecipazione al primo Grande Fratello VIP, condotto da Ilary Blasi, al quale partecipò anche la Marini, dimostrandosi ancora una volta in ottimi rapporti d’affetto con lei. All’epoca la Prati venne squalificata per diverse infrazioni al regolamento dopo solo quattro settimane di permanenza nella casa e uno sciopero della fame e del silenzio.

Nel 2019 però Pamela è stata protagonista di quello che è passato alla storia del trash italiano come Prati Gate. L’ex soubrette aveva annunciato di essere molto felice per il suo prossimo matrimonio con un imprenditore siciliano di nome Mark Caltagirone. 

La Prati fu ospite di diverse trasmissioni di prima grandezza, tra cui Verissimo e i vari salotti di Barbara D’Urso. Infine emerse che il matrimonio (di cui erano stati venduti anche i diritti televisivi e quelli delle fotografie che sarebbero state scattate durante la cerimonia) non sarebbe mai stato celebrato, dal momento che Mark Caltagirone semplicemente non esisteva.

In una serie di accuse e controaccuse, Pamela affermò di essere stata pesantemente raggirata da quelle che credeva due amiche e collaboratrici fidate: la cosiddetta Donna Pamela (Perricciolo) ed Eliana Michelazzo.

Le due avrebbero inventato la figura di Mark Caltagirone e di tutta la sua famiglia ingannando per anni la Prati.

Secondo un’altra versione, invece, la Prati era perfettamente d’accordo con le altre due a mettere insieme una truffa ai danni di tutti i giornali e le televisioni che avevano pagato per le sue interviste e per i diritti a pubblicare in esclusiva le immagini e i video del matrimonio.

Lasciatasi alle spalle quella brutta vicenda, la Prati ha voluto ricostruirsi una nuova credibilità professionale, tentando nuovamente la carriera musicale (aveva pubblicato un album di inediti nel 1996).

Il suo ultimo singolo Mariposita, uscito chiaramente fuori stagione per un tormentone pop estivo e spagnoleggiante, è stato rilasciato pochissimi giorni fa e ha ottenuto finora una certa approvazione da parte del suo pubblico di fan affezionati.