Tablet utile allo studio: pro e contro di uno strumento ormai comune

Con la didattica a distanza che ormai sta prende do sempre più piede, il dibattito sui tablet per lo studio è aperto. Spieghiamo cosa funziona e cosa meno

adobestok

I tablet possono essere utili per lo studio? Un dilemma che sempre più spesso sta dividendo il mondo della scuola e i pedagoghi. Sono molti gli educatori e i medici che sostengono come i bambini di oggi siano troppo digitali e che quindi bisogna allontanarli da tablet e pc. Poi però sono proprio i tablet e pc quelli che permettono ai bambini di affrontare la didattica a distanza, e per questo sono strumenti che diventano fondamentali.

Vediamo i pro e i contro di questo semplice e comodissimo strumento che dal suo arrivo ha rivoluzionato il mondo del digitale. Quando Steve Jobs lancio il primo iPad aveva in mente di farlo diventare uno dei migliori strumenti di intrattenimento ma anche di fondamentale per l’informazione e la cultura.
Il tablet non è solamente uno strumento di gioco ma può essere uno strumento utile per l’istruzione, vi spieghiamo perché.

Tablet a scuola i vantaggi e gli svantaggi

dislessia Istock

I tablet non potranno mai sostituire i libri ma posso affiancarsi a loro dando anche una maggiore motivazione visto che i giovani sono sempre più curiosi nei riguardi del mondo digitale. Uno dei pregi di tablet ed Ebook è che in pochissimo peso possono contenere anche 1000 libri. Altro punto a favore è il costo dei libri più basso. I tablet inoltre dispongono di moltissime applicazioni utili anche per i bambini più piccoli dove possono giocare con i colori , con le figure e anche con la scrittura.

Il tablet è un strumento che ci permetterà di scrivere leggere, comunicare con i propri compagni o professori e raccogliere materiale per la ricerca.
Perché allora spesse volte questo strumento viene criticato e considerato colpevole dell’aumento di disgrazia e dislessia? Secondo gli studiosi questi strumenti allontanano i ragazzi ma soprattutto i bambini dalla manualità classica indispensabile per la motricità fine.

bambini e tablet
bambini le conseguenze di usare i tablet (Istock)

Ma non sono gli unici svantaggi., L’utilizzo troppo intenso dei tablet, come ogni dispositivo illuminato, può creare mal di testa, occhi stanchi e secchi, visione appannata. Altro fattore negativo è che possono essere fonte di distrazione quando si studia e di isolamento perché si rischia di estraniarsi troppo dal mondo .
Inoltre i tablet potrebbero spingere gli studenti a copiare o cercare scorciatoie e a non sforzarsi apprendere nel modo corretto.
Quello che possiamo dire in conclusione è che il tablet, se usato nel modo giusto e soprattutto sotto il controllo di un adulto, può essere uno strumento importante.