Maradona e Freddy Mercury. Storia di un’amicizia poco nota

A poche ore dalla morte dell’indimenticabile Diego Armando Maradona, emergono particolari inediti sulla sua vita. Non tutti sanno, per esempio, dell’amicizia che ebbe con Freddy Mercury

Maradona ebbe un'amicizia con Freddy Mercury
Diego Armando Maradona (Getty Images)

Tutto il mondo è in lutto per Diego Armando Maradona, detto El Pibe de Oro, il più grande calciatore di tutti i tempi. Il campione se n’è andato nella sua abitazione, in Argentina, tra gli affetti più cari. Solo poche ore fa è arrivato un altro responso sulle cause del decesso. L’autopsia ha confermato l’arresto cardiorespiratorio.

Le condizioni di salute di Maradona s’erano complicate dopo una caduta in casa, che aveva reso necessaria un’operazione chirurgica al cervello per rimuovere un ematoma. Sembrava aver superato anche questa il goleador ma ieri, invece, è accaduto l’irreparabile.

I funerali si terranno oggi e, stando alle indiscrezioni, potrebbero essere celebrati in forma privata. Intanto continua il via vai di ammiratori e tifosi dalla camera ardente, che è stata allestita presso la Casa Rosada a Buenos Aires, che è il palazzo presidenziale.

In Argentina sono stati proclamati 3 giorni di lutto nazionale, un onore riservato a colui che, in tutto il mondo, è considerato il “re del calcio“. Si piange per Maradona, in ogni continente. Anche in Cina il campione viene omaggiato con piccoli “altarini” ricoperti di sciarpe, foto d’epoca e ogni sorta di gadget. Napoli, in particolare, non sarà più la stessa senza il suo piccolo ma grande supereroe.

Intanto, a poche ore dalla scomparsa, emergono dettagli inediti sulla sua vita, vissuta al massimo, fino al punto di spegnersi a soli 60 anni. In pochi sanno, ad esempio, che Maradona fu amico di Freddy Mercury, leggenda dei Queen e icona di stile.

La mano di Dio” ha lasciato un segno anche con la data della morte, 25 novembre 2020.  Esattamente un giorno dopo quella di Freddy Mercury (24 novembre 1991). Ma c’è di più: nello stesso giorno morì anche Fidel Castro (25 novembre 1996). Con lui Maradona, ebbe un rapporto fraterno.

Diego amava il rock ed era stato molto vicino ai Queen. Il suo rapporto con il gruppo musicale di fama planetaria divenne noto, nel 1981, suscitando grande clamore. Ci fu un episodio che rivelò, agli occhi del mondo, un legame d’amicizia, forse per molti inaspettato.

Vediamo come e quando le due star, l’una del calcio e l’altra della musica, si incontrarono.

Maradona incontrò i Queen allo stadio Josè Amalfitani

Maradona amava il rock ed ebbe un'amicizia con i queen
Freddy Mercury (Facebook @@freddiemercury ·Musicista/gruppo musicale)

Aveva solo 20 anni Maradona, ma era già una leggenda del calcio nel suo Paese, quando conobbe i Queen, gruppo musicale di fama mondiale. L’incontro avvenne in Argentina, in occasione del concerto organizzato nello stadio Josè Amalfitani, a Buenos Aires.

Quello che poi sarebbe passato alla storia come El Pibe de Oro, salì sul palco al momento dei bis, invitato proprio da Freddy Mercury. La folla andò letteralmente in delirio. Due grandi star su un unico palco. Un privilegio per pochi eletti, un appuntamento irripetibile con la grande storia.

Diego vicino a Freddy, poco prima che quest’ultimo iniziasse a cantare un successo senza tempo come Another One Bites The Dust. Da quell’istante preciso nacque un rapporto di stima e rispetto reciproci.

Alla fine del concerto il fuoriclasse del calcio incontrò la band dietro le quinte. Un po’ come spesso fanno i calciatori, avvenne uno scambio di maglie. Maradona indossò quella di Brian May, con la Union Jack e Mercury, invece, infilò quella della nazionale Argentina con il magico numero 10. Un incontro memorabile, come solo pochi possono esserlo.

Anche in Cina ricordano il grande Maradona
La Cina tributa onori a Maradona (Getty Images)

Anche la Cina piange la scomparsa de El Pibe de Oro. Ma tra tutti i commenti, forse, il più toccante è quello del grande Pelé che immagina, un giorno, di poter giocare con Maradona in Paradiso.