Matti il latte nello sportello del frigo? Ecco perché non dovresti mai tenerlo lì!

Il latte è sicuramente uno dei prodotti più presenti nel frigorifero della maggior parte delle famiglie. Tendiamo spesso a posizionarlo non appena si apre il frigorifero, sullo sportello stesso. Siamo sicuri di fare la cosa giusta? Vediamolo insieme.

Latte nella porta del frigo? Ecco perché non dovresti tenerlo lì!
Latte nella porta del frigo? Ecco perché non dovresti tenerlo lì! (Adobestock photo)

La maggior parte delle famiglie acquista latte, anche chi è intollerante consuma delle bevande simil latte, come quelle vegetali, oppure il latte senza lattosio, più leggero e più digeribile.

Fatto sta che la maggior parte degli italiani bevono latte al mattino, che sia sotto forma di cappuccino, semplicemente bianco, leggermente macchiato, riempito con dei cereali oppure bollente per inzuppare i biscotti.

L’immancabile latte nel frigo

Il latte è l’alimento che forse non vedremo mai mancare in una casa. Dove siamo soliti andare a riporre il latte dopo averlo acquistato? Il latte dovrebbe essere riposto sempre, anche se a lunga conservazione, in frigorifero, soprattutto una volta che la confezione di latte è stata aperta.

Latte nella porta del frigo? Ecco perché non dovresti tenerlo lì!
Latte nella porta del frigo? Ecco perché non dovresti tenerlo lì! (Adobestock photo)

Ci sono delle parti del frigorifero dove siamo abituate a mettere in ordine i vari prodotti che compriamo. Di solito sulla porta del frigo posizioniamo le bevande e, purtroppo, anche il latte va a finire in quel comodo, quanto non adatto, posto.

Il latte è un alimento deperibile e quindi la porta del frigo è davvero il punto meno adatto nel quale conservare il latte una volta che è stato aperto, ma vediamoci chiaro. La deperibilità di questo alimento fa sì che deve necessariamente essere conservato nella maniera corretta. Il latte, quando va male non ha soltanto un saporaccio, ma potrebbe recare anche non pochi rischi per la nostra salute. Ma, se viene conservato in maniera adeguata, non si incombe a questi rischi.

Latte vegetale
istock

Viceversa, può divenire un alimento nel quale si sviluppa una proliferazione senza fine di batteri. Questo accade per il processo di pastorizzazione, un meccanismo che viene usato per eliminare i patogeni e tutti i batteri più pericolosi che potrebbero essere presenti nel latte. Ma vediamo perché non dobbiamo posizionare il latte nella porta del frigo.

Dove metto il latte nel frigo? Non nella porta!

Forse non sapete che il processo di pastorizzazione non uccide i batteri presenti nel latte al 100% infatti questi possono riprodursi e far diventare il latte rancido. Per impedire che questo accada non bisogna tenere il latte nella porta del frigo. Scopri inoltre quello che puoi fare con il latte scaduto.

bere latte tutti i giorni ecco cosa succede al tuo corpo
Fonte foto: Istock

Questa infatti è esposta a degli sbalzi di temperatura repentini e possiede una temperatura meno fredda rispetto ad altri punti del frigorifero. Ogni volta che apriamo il nostro frigorifero gli alimenti posizionati più al di fuori, quindi sulla porta del frigo, vengono a contatto con l’aria più calda dell’ambiente esterno. Gli esperti suggeriscono di posizionarlo sul ripiano inferiore all’interno del frigorifero che possiede anche una temperatura più fredda. Così facendo eviterete senz’altro spiacevoli inconvenienti e sarete certe di gustare un buon latte fresco.

Come posizionare gli alimenti nel frigorifero correttamente