Come lavare i capelli crespi e quali prodotti utilizzare: ecco cosa sapere

Come lavare i capelli crespi? Quale shampoo utilizzare? Basta seguire dei piccoli accorgimenti ponendo attenzione alla scelta dei prodotti.

Capelli
Capelli crespi Fonte:Adobe Stock

I capelli crespi sono comuni a diverse donne, soprattutto quelle che hanno i capelli ricci. Talvolta si possono avere capelli crespi per errori commessi durante l’asciugatura o utilizzo di prodotti che possono compromettere il risultato finale.

Basta porre molta attenzione anche alla fase di lavaggio, infatti se si desidera una chioma perfetta e non crespa, si deve seguire qualche piccolo consiglio per non ritrovarsi una chioma elettrizzata.

Non sempre dovete andare dal vostro parrucchiere di fiducia a meno che non abbiate una chioma indisciplinata e quindi difficile da gestire.

Noi di CheDonna.it, vi diamo qualche suggerimento su come fare lo shampoo e quali prodotti utilizzare.

Capelli crespi: come scegliere lo shampoo

Shampoo Foto:Adobe Stock

I capelli crespi non sono così facili da gestire, perchè talvolta ci ritroviamo davanti ad una chioma elettrizzata, quindi poco perfetta e ordinata. Sicuramente le donne che hanno una chioma secca e porosa sono maggiormente esposte. Infatti in caso di umidità i capelli tenderanno ad assorbire molta aria e di conseguenza si gonfieranno.

Noi vi daremo qualche consiglio mirato e specifico per capelli che tendono al crespo. Sicuramente va posta maggiore attenzione sul tipo di shampoo da scegliere, non solo specifico per capelli crespi in base al tipo di cute, secca, grassa, mista o con forfora.

I capelli crespi come gli altri capelli lisci e ricci non vanno lavati frequentemente, non più di 3 volte a settimana a meno che non ci siano necessità diversa. Poi passate allo shampoo che deve essere preparato con ingredienti naturali senza sostanze aggressive, parabeni e siliconi. Potete scegliere prodotti che contengono cheratina e oli essenziali, basta leggere bene l’etichetta e vedere quello più adatto a voi.

Guida all’acquisto dello shampoo

Balsamo per capelli
Shampoo Fonte:iStock Photo

In commercio esistono diversi shampoo per capelli crespi, dovete sempre leggere bene l’etichetta e vedere quello più adatto a voi. Purtroppo se scegliete quello sbagliato avrete l’effetto non desiderato, anche on line si possono acquistare tranquillamente, vediamo insieme.

1-Kerastase Discipline: adatto al crespo, non solo ammorbidisce, ma idrata e rende gestibili la chioma più indisciplinata. Questo è possibile grazie alla sua formulazione, però non eccedete nelle quantità, ma è un pò costoso.

2-Mega Sleek di Matrix: uno shampoo che si trova facilmente, non solo idrata ma ha una formula levigante che va a domare i capelli. Infatti è per proteggere i capelli dall’umidità, non solo contiene anche il burro di karitè.

 

3-Pantene Pro-V: è stato formulato dall’azienda Pantene proprio per le persone che hanno i capelli crespi, ma non fini. Noterete subito la differenza dopo qualche lavaggio, questo grazie alla sua formulazione che protegge i capelli dall’umidità. Questo determina una chioma nono solo ben disciplinata, ma anche liscia e setosa.

4-Shea Moisture al burro di Karitè: formulato con ingredienti naturali, non solo contiene anche il burro di Karitè e olio di argan. Questi idratano la fibra capillare e la chioma, fino alle punte. Tutto ciò determinerà una chioma setosa che garantirà un’asciugatura perfetta e non più elettrizzata.

Come lavare i capelli crespi: ecco alcuni consigli

Shampoo perfetto
Fonte: iStock Photo

Dopo aver scelto lo shampoo adatto a voi, noi abbiamo elencati alcuni dei possibili shampoo presenti in commercio. Ma la scelta dipende molto dal vostro capello o da quello consigliato dal vostro parrucchiere.

Adesso dedicatevi allo shampoo, dovete prima bagnare la chioma con acqua tiepida, poi distribuite in modo omogeneo lo shampoo. Si inizia dalla cute, radice per poi arrivare piano piano alle punte, procedete con dei massaggi delicati e veloci, dovete utilizzare i polpastrelli delle dita e non le unghie. Certo se la cute è grassa, non sfregate energicamente se non volete ritrovarvi con una cute ancor più grassa di quella che avete. Perchè se grattate energicamente non farete altro che stimolare le ghiandole sebacee, di conseguenza produrrete più sebo. Ciò determinerà una chioma unta al tatto.

Se la vostra cute invece è secca, potete applicare sulle mani lo shampoo e poi distribuite sulla chioma in modo uniforme, procedere normalmente. Dopo aver lavato accuratamente i capelli, lavateli sotto acqua corrente tiepida e poi passata all’applicazione del balsamo.

Prodotti da utilizzare dopo lo shampoo

Shampoo capelli grassi
Shampoo per capelli grassi Foto:Pixabay

Non solo lo shampoo è utile, ma anche prodotti che aiutano l’asciugatura come il balsamo e spray termo protettivi. Cerchiamo di capire quali prodotti prediligere per garantire un risultato perfetto.

Il balsamo svolge un ruolo importantissimo per la chioma. Non solo idrata, ma ammorbidisce i capelli, rendendoli perfetti e facilmente gestibili per l’asciugatura. Anche in questo caso dovete scegliere quello adatto al vostro capello.

Applicate qualche noce sul palmo della mano e poi distribuite sulla chioma, dovrete fare dei massaggi delicati, se avete la cute secca, sceglietene uno con una formulazione specifica, magari con il burro di karitè.

Poi massaggiate delicatamente fino a quando non venga assorbito bene, poi lasciate in posa per qualche minuto e poi procedete al risciacquo. Noterete subito la differenza, infatti i capelli crespi saranno lucidi, nutriti e morbidi.

Ci sono alcuni, come il Moroccanoil, che è stato creato con una formulazione delicata, perchè contiene l’olio di argan, vitamina A ed E. E’ adatto a tutti i capelli crespi, sia quelli con cute grassa che secca. Applicate sui capelli e lasciatelo in posa per 5 minuti, poi procedete al risciacquo.

Anche il balsamo creato da l’Oreal Paris, formulato con ingredienti mirati e specifici, come olio di cocco e soia. E’ un prodotto consigliato in caso di capelli crespi e ricci, perchè riesce a districare i capelli ammorbidendoli e non solo li rende più gestibili.

Non solo il balsamo provate ad applicare un termoprotettore prima di asciugare i capelli, così da proteggere la chioma dal calore del phon. Inoltre dovete evitare l’utilizzo di prodotti contenenti alcol, che potrebbero rendere i capelli ancora più crespi perchè l’alcol evapora con il calore.

Adesso è più facile lavare i capelli senza commettere errori, non vi resta che provare.