Calcio: perchè è importante e in quali alimenti lo ritroviamo

Il calcio è un sale minerale, perchè è importante per il nostro organismo? Cosa dobbiamo mangiare per assumerlo? Scopriamo.

Come assumere il calcio
Foto:Adobe Stock

Il calcio è un sale minerale indispensabile per il nostro organismo, permetterà di crescere in salute, sani e forti. E’ un minerale utile per le nostre ossa e denti, quindi deve essere inserito giornalmente con la dieta.

Cerchiamo di capire perchè il nostro organismo ne ha bisogno e quali sono gli alimenti che lo contengono.

Calcio perchè è importante

Calcio perchè è importante
Denti Foto:Adobe Stock

Il calcio è un sale minerale indispensabile per il nostro organismo, deve essere introdotto con la dieta, per fortuna ci sono diversi alimenti che lo contengono. Spesso la carenza di sali minerali, potrebbe causare disidratazione e non solo, anche stanchezza e  spossatezza. Il calcio è indispensabile per le nostra ossa e denti, permette la contrazione muscolare, anche quella cardiaca.

Questo sale minerale, rappresenta il 2% del peso delle nostre ossa, ma da un contributo alla coagulazione del sangue, quindi che dire il nostro organismo non può farne almeno. In particolar modo le donne che vanno incontro alla menopausa o chi ha la predisposizione all’osteoporosi deve assumerne regolarmente. Parlarne con il proprio medico, vi consiglierà quali alimenti da assumere e in che quantità, perchè la quantità di calcio necessaria al nostro organismo, varia con l’età e dalle patologie.

Secondo alcuni bere il latte o mangiare ogni tanto un pò di formaggio, apporta calcio necessario, ma non è così. Non solo perchè il calcio può essere assunto anche con altri alimenti che non sia latte e derivati. Inoltre l’assorbimento di questo sale minerale potrebbe essere maggiore in presenza di altre sostanze, come la vitamina D.

Il fabbisogno energetico, varia in base all’età, ma in media queste sono le quantità da rispettare:

Infanzia: si deve iniziare da 800 mg al giorno

-Dopo i 7 anni: circa 1000 mg al di

-Adolescenza: 1200-1500 mg al giorno

-Età adulta: dai 1200-1400 mg al giorno

Discorso diverso per le donne che allattano, quelle in menopausa e gli anziani che hanno maggiore fragilità ossea dovrebbero garantire un minimo apporto di calcio di 1000 mg al giorno fino ad arrivare a 1500.

Quali alimenti lo contengono: ecco alcuni

Calcio alimenti
Foto:Adobe Stock

Il calcio, questo indispensabile sale minerale lo possiamo ritrovare in diversi alimenti che non solo latte e derivati. Sicuramente se bevete un bicchiere di latte intero da 250 ml apporterete circa 300 mg di calcio, che purtroppo copre solo una parte del fabbisogno giornaliero.

Gli alimenti che contengono più calcio sono, i formaggi a lunga stagionatura, ad esempio il famosissimo parmigiano reggiano 1340 mg a differenza del grana che ne contiene meno circa 1290 mg. Il pesce come le alici o acciughe, che contengono non solo acidi grassi omega-3, ma molto calcio in notevole quantità.

La rucola che non tutti la gradiscono a causa del suo sapore forte e amaro, potete gustarla in insalate miste preparate con pomodori e verdure come melanzane, zucchine oppure le carote. Ricordate che la rucola non solo apporta calcio, ma ha proprietà digestive e diuretiche.

La frutta secca, in particolar modo le mandorle, che potete gustarle a colazione oppure come snack pomeridiano, molti sportivi sgranocchiano prima dell’attività fisica.

Gli spinaci non contengono solo ferro, ma anche calcio, perfetti da gustare anche bolliti o cotti al vapore conditi con un pò di olio extra vergine di oliva e un pò di succo di limone. Infatti il calcio si assorbirà di più se si associano ad alimento che contiene la vitamina C, perciò condite con il limone. L’unico svantaggio, che questa verdura non è disponibile tutto l’anno, quindi bisogna aspettare il periodo adatto.

Potete invece gustare i broccoli, che troverete in autunno non solo solo ricchi in calcio ma anche con vitamine. Anche le erbe aromatiche essiccate, che si utilizzano normalmente per insaporire diversi piatti, contengono calcio.

Anche i semi di lino, sesamo e di chia sono ricchi di calcio, si consigli di assumerli al naturale, che quelli tostati potrebbero far perdere le sostanze nutritive.

L’arancia, sia così che come spremuta potete assumerla per assorbire il calcio più facilmente grazie alla presenza della vitamina C in essa contenuta.

I legumi invece in particolar modi i fagioli bianchi contengono molto calcio, al primo posto troviamo i fagioli di Goa per poi trovare quelli cannellini.

Il cavolo non solo contiene calcio, ma una quantità maggiore di vitamina C rispetto a quella presenta nelle arance. Quindi il calcio si assimila meglio.

Infine i fichi secchi che si possono gustare sempre, perchè disponibili, apportano una buona dose di calcio, ma anche ferro e carotenoidi. Il mix di questi 3 nutrienti apportano non solo benefici alle ossa e denti, ma se preparate un decotto di fichi secchi allevierà i malanni di stagione.

Calcio può essere inibito?

calcio importante
Il caffè Foto:Pixabay

Alcuni studi hanno dimostrato che alcuni alimenti possono inibire l’assunzione di calcio, se assunti insieme. Ad esempio il caffè e il , ma non quello verde kukicha, fanno ridurre l’assorbimento di calcio e di ferro a livello intestinale.

Tutto ciò dipende dai tannini che sono presenti nella bevanda, quindi non esagerate a bere caffè e tè.

Ci sono alcune sostanze come le verdure e legumi che contengono i fitati e gli ossalati, che si legano al calcio e non lo rendono disponibile e quindi assorbibile.

Carenza di calcio

calcio perchè è importante
Debolezza Foto:Adobe stock

La carenza di calcio purtroppo può determinare dei fastidi come:

  • dolore alle dita
  • dolori muscolari
  • spossatezza
  • crampi
  • debolezza
  • fragilità ossea

Piccoli segni ma riconoscibili, parlatene sempre con il vostro medico, che saprà consigliarvi al meglio come intervenire.

 

Da leggere