Il criterio che determina la scelta del nostro partner secondo la scienza

Cosa determina la scelta finale del nostro partner? quale criterio utilizziamo? La scienza ha fatto luce su questo argomento.

coppia che si assomiglia
Photo Adobe Stock

“Si piglia chi si assomiglia” recita un famoso proverbio e non è raro vedere coppie che si assomigliano tanto da sembrare parenti, e vi abbiamo svelato il motivo in questo articolo:  perché alcune coppie si assomigliano così tanto?

E’ davvero questo l’elemento chiave della scelta di un partner? il fatto che ci assomiglia ci attrae e ci spinge a preferirlo ad altri? Uno studio ha fornito una risposta.

Coppia: il criterio principale nella scelta del partner

Angelina Jolie e Brad Pitt
Photo Getty Image

A quanto pare stando ai risultati di una ricerca condotta da alcuni studiosi della facoltà di  ingegneria elettrica e psicologia dell’Università americana di Stanford, sarebbe la somiglianza il criterio fondamentale che determinerebbe la scelta di un partner.

A pensarci bene quante coppie conosciamo che si somigliano davvero? Anche molte coppie di celebrità si assomigliano, vi ricordate Brad Pitt e Angelina Jolie? Esiste una spiegazione logica, scientifica e razionale di questo fenomeno?

Uno studio risalente al 1987 era giunto alla conclusione che le coppie finissero con l’assomigliarsi nel tempo, la convivenza, la condivisione reciproca secondo questo studio della Standford University rendevano due persone sempre più simili.

La rivista The Guardian ha analizzato un nuovo studio, molto più recente, che è di tutt’altro parere: le persone sceglierebbero quelle con tratti comuni ai propri prima di iniziare una relazione.

Per giungere a questa conclusione è stato condotto uno studio in seno al quale sono state analizzate 517 coppie ed è stata definita la somiglianza tra i due il giorno del matrimonio e tra 20 ei 69 anni dopo utilizzando l’occhio umano e un programma di riconoscimento facciale.

coppia somiglianze
Photo Adobe Stock

Volete sapere cosa è emerso dallo studio? le coppie che si scelgono non finiscono con l’assomigliarsi nel tempo, si assomigliano dall’inizio. Questa è la tesi condivisa anche da un’altro studio del 2012, grazie al quale i ricercatori dell’Università di Montpellier erano riusciti a dimostrare l’esistenza di una somiglianza tra le coppie chiedendo ad un centinaio di uomini di scegliere le donne che consideravano più attraenti e la maggior parte di loro aveva scelto volti con tratti simili ai propri.

Da leggere