Dieta proteica da 4 chili in due settimane: frutta, verdura e proteine

0
112

Senza andare a scomodare la Dukan o la Plank, esistono diverse diete proteiche facili e pratiche da seguire. Provate la dieta proteica da 4 chili in due settimane

Dieta proteica adobestock

Esistono diversi schemi di diete proteiche, un po’ per moda e un po’ perché effettivamente funzionano. Il principio per tutte è lo stesso: abbinare alimenti proteici a frutta e verdura fresca, specialmente di stagione. Lo scopo è dimagrire senza grossi sforzi, come nella dieta proteica da 4 chili in due settimane.

Importante è che durante il giorno dobbiamo bere almeno 2 litri di acqua, evitando qualsiasi bevanda alcolica o zuccherata. Il resto è fatto da una cucina sana e leggera, ingredienti semplici che dobbiamo discutere con un medico o uno specialista, come vi ripetiamo spesso. Ma il vantaggio di questa dieta da 4 chili in due settimane è che non abbiamo bisogno di programmare. Possiamo tirarla fuori in vari periodi dell’anno quando serve senza grossi problemi

Dieta proteica da 4 chili in due settimane, sette giorni a tavola

istock

Il vantaggio della dieta proteica da 4 chili in due settimane è quello di poter portare a tavola un menù molto vario. Ecco un esempio concreto.

Lunedì: colazione con una spremuta di pompelmo, due biscotti secchi e un caffè amaro. Pranzo: 140 g di pollo, peperoni al forno. Cena: 130 g di manzo ai ferri, fagiolini, una mela.

Martedì: colazione con un tè, 2 fette biscottate e una spremuta di arancia. Pranzo: 200 ml di brodo sgrassato, 140 g di tacchino, carote lesse. Cena: 100 g di roastbeef, cavolo verza, 2 albicocche.

Mercoledì: colazione con un frutto di stagione e un caffè amaro. Pranzo: 150 g di fegato, broccoletti. Cena: 200 ml di passato di verdure, 90 g di arrosto di tacchino, pomodori.

Giovedì: colazione con un tè, due fette biscottate e una pera. Pranzo: 100 g di coniglio, asparagi. Cena: 140 g di vitello, pomodori, 2 prugne secche.

Venerdì: colazione con un caffè amaro, aranciata e due biscotti. Pranzo: 150 g di filetto di manzo, insalata mista. Cena: insalata di pollo, una mela verde.

Sabato: colazione con latte macchiato, una fetta biscottata e una pera. Pranzo: due uova al padellino, piselli. Cena: 200 ml. di passato di verdure, 150 g di merluzzo.

Cuocere il cavolfiore
per ogni tipo di cavolo la sua cottura ideale Fonte:Pixabay

Domenica: colazione con un caffè amaro, succo di pompelmo e due biscotti secchi. Pranzo: uno yogurt greco e una banana. Cena: 70 g di prosciutto crudo sgrassato, cavolfiore bollito.