Verona, neonato abbandonato in strada dai genitori

0
87

Nella giornata di ieri, i due neogenitori avevano preso la decisione di abbandonare il loro piccolo per le strade di Verona. Un gesto atroce ma definito da alcune motivazioni.

Bronchiolite come si cura
Pixabay

Purtroppo si sente ancora parlare di questi tristi eventi. Un bebè è stato abbandonato dai genitori per le strade di Verona.

La mamma, 34 anni, e il padre, 30, sono stati individuati grazie alla segnalazione della donna che li ospitava in casa sua. Secondo il suo racconto, rientrata dal lavoro e appreso del ritrovamento di un neonato sul marciapiede di via Chioda, non vedendo in casa il bambino ha sospettato dei due ragazzi, e ha subito telefonato il 112.

Il motivo dell’abbandono? Motivi economici

soldi contanti
Foto da Pixabay

Secondo la ricostruzione del caso, i due neo genitori vivono in una situazione economica abbastanza precaria. Situazione che li avrebbe indotti, nonostante l’aiuto iniziale avuto da una conoscente benefattrice, ad abbandonare il proprio bambino. Un gesto estremo e difficile. Non si sa se al di là dell’aspetto economico ci possano essere altre motivazioni legate all’abbandono del bebè.

Ciò che più conta adesso sono le condizioni di salute del bambino, “sono importanti le buone notizie sulla salute del bambino, ma è altrettanto commovente il grande cuore dei veronesi che, come tutti noi, scossi da questo episodio ci stanno scrivendo e telefonando disposti ad accogliere il piccolo” ha detto l’assessore ai Servizi sociali, Daniela Maellare.

L’autorità giudiziaria è titolare della decisione sul futuro del piccolo Zeno: fra le opzioni, l’affidamento ai Servizi sociali, o l’avvio del percorso di adozione. Nel primo caso, il Comune inserirà il neonato in una comunità di tipo familiare, dove vengono accolti bimbi con meno di 8 anni in piccoli gruppi.

La buona notizia è che per lui sono già arrivate decine di richieste di adozione. Sperando per un futuro migliore.

 

Leggi anche: Durante la sepoltura del loro neonato trovano un bambino sepolto vivo