Durante la sepoltura del loro neonato trovano un bambino sepolto vivo

0
109

Due genitori trovano neonato sepolto vivo mentre seppelliscono il loro figlio nato morto. Una macabra storia trasmessa dal Washington Post.

Neonato sepolto vivo
Photo Washington Post

Non c’è niente di più terribile che attendere per 9 mesi la nascita del proprio figlio e vederlo morire qualche minuto dopo averlo dato alla luce.

Questa bruttissima esperienza è stata vissuta da due genitori indiani e come se non fosse abbastanza traumatica quella situazione, mentre stavano dando sepoltura al figlio hanno scoperto un neonato seppellito vivo.

Coppia durante la sepoltura del neonato trova un bambino sepolto vivo

neonata seppellita viva India
Photo Washington Post

Questa è la storia di due bambini il cui destino si è incrociato. Entrambi hanno abbracciato la morte poco dopo la nascita, o almeno così sembrava. Mentre due genitori stavano dando l’ultimo saluto al loro figlio morto pochi minuti dopo la sua nascita hanno udito un pianto provenire da sotto la terra che stavano scavando. Una scena orribile: un bambino di appena pochi giorni era stato sepolto vivo.

Il tutto è avvenuto nel cimitero locale. Ovviamente la sorpresa dei presenti è stata enorme. Increduli si guardavano l’un l’altro quando hanno iniziato a sentire un pianto provenire da sotto la terra, come a darsi conferma del fatto che tutti stavano sentendo quel lamento.

Senza perdere tempo hanno iniziato a scavare velocemente con l’intenzione di trovare la piccola bara sotterrata nel terreno e aprirla. Eppure nessuna bara si trovava sotto quella terra. Mentre scavavano la pala batteva contro qualcosa di duro e ad ogni colpo faceva un rumore assordante. Quando hanno tirato fuori l’oggetto si sono resi conto che si trattava di un vaso di terracotta. Era dal vaso che proveniva il pianto. Dentro il vaso c’era un neonato.

E’ bastato rimuovere il coperchio del vaso per scoprire un tenerissimo e magrissimo bambino di neanche tre giorni giacere al suo interno.

Hitesh Kumar il genitore che stava seppellendo la figlia morta ha raccontato che in quel momento in cui ha sentito il pianto ha pensato che fosse sua figlia a piangere e che miracolosamente fosse ancora viva:: “Pensavo fosse viva. Ma la voce proveniva dal vaso non dalla tomba di mia figlia”. Immediatamente è stata chiamata la polizia e i soccorsi.Il bambino è stato immediatamente trasportato in un vicino ospedale dove è stato sottoposto a respirazione artificiale. Il bambino era malato, aveva un’infezione in corso, era denutrito, sottopeso e non respirava bene, ma aveva tantissima voglia di vivere.

Chi è stato a seppellire vivo quel neonato e perchè? Ovviamente sono state aperte delle indagini. Il commissario di polizia incaricato del caso, Abhinandan Singh, ha riferito attraverso i media locali che i genitori del bimbo abbandonato erano ovviamente i principali sospettati ma non era facile individuarli dato che non vi erano testimoni che avessero assistito alla sepoltura, tantomeno telecamere di sicurezza. Quel che è certo è che chiunque abbia commesso quel crimine sarebbe stato accusato di tentato omicidio e abbandono di minore, e la pena sarebbe stata esemplare.

morte in culla
Photo Adobe Stock

In India fatti come questo non sono eccezionali. Spesso i genitori abbandonano i figli di sesso femminile. Il fenomeno viene definito “selezione del sesso” ed è famigerato in India.

Molti bambini abbandonati non vengono ritrovati in tempo e muoiono.