Sapone di Aleppo, alleato per la bellezza e la salute della pelle

0
134

Il sapone di Aleppo, prodotto tanto antico quanto blasonato, è considerato un must per la cura della bellezza ma va bene per tutte le pelli?

sapone di Aleppo originale
Foto da Instagram @maison.jolie.vicenza

Era il 2500 a. C. e a Babilonia già lo conoscevano.

Il sapone di Aleppo del resto è una garanzia quando si parla di bellezza e salute della pelle: si tratta di un mix totalmente naturale a base di olio di oliva e olio di alloro le cui proporzioni possono variare in base alla specifica ricetta ma che comunque resta sempre capace di portare benefici alle più diverse tipologie di pelle e capelli.

Un prodotto naturale ha ovviamente sempre il suo fascino, a maggior ragione se così versatile, ma perché dovremmo scegliere in particolare il sapone di Aleppo? E poi, è veramente adatto a tutti i tipi di pelle?

Proviamo insieme a conoscere meglio questo sapone così amato da secoli.

Sapone di Aleppo: proprietà e controindicazioni

sapone di Aleppo pelle
Foto da Instagram @
ecologiks.de

Iniziamo con il dire che il sapone di Aleppo presenta veramente pochissime controindicazioni.

Senza dubbio in caso di particolari allergie potrebbe ovviamente creare problemi ma più in generale si adatta bene a diverse esigenze.

Il discrimine risiede proprio nella presenza dell’olio di alloro, ingrediente che può creare problemi in caso di sensibilità particolare.

Inoltre è importante notare il pH basico del sapone di Aleppo, dettaglio non trascurabile poiché potrebbe portarlo ad avere un’azione detergente troppo aggressiva: a seconda delle specifiche necessità della pelle potrebbe allora esser consigliato un uso non quotidiano del prodotto, prestando poi particolare attenzione qualora lo si volesse usare per i capelli o per l’igiene intima, entrambi territori particolarmente delicati.

Importante sarà a tal proposito scegliere anche la variante del sapone di Aleppo più adatto alle particolari esigenze di ciascuna di noi. La percentuale di olio di alloro presente è in tal caso decisiva:

  • Se il sapone contiene il 50% di olio di Alloro è specifico per la detergenza della pelle e per tutti i trattamenti di bellezza;
  • Se la percentuale di olio di Alloro è del 30% il sapone sarà indicato per il trattamento delle infiammazioni cutanee;
  • Una percentuale del 20% lo rende un cosmetico specifico per tutti i tipi di pelle;
  • Il 16% di olio di Alloro è consigliabile nell’uso terapeutico del sapone su acne, psoriasi, dermatiti e pelle secca;
  • In percentuali variabili dal 10% al 2% il sapone si rende specifico per la pelle grassa e usi antisettici.

In generale il sapone di Aleppo viene consigliato nel trattamento di macchie sul viso, acne, psoriasi, eczemi, dermatiti cutanee e ustioni. Altamente raccomandato per la pelle secca, rosacea, sensibile, con allergie e intolleranze a prodotti chimici industriali. Ben note sono infatti le proprietà emollienti e antinfiammatorio, antisettico e disinfettante di questo sapone

Risulta inoltre un notevole aiuto nel trattamento dei capelli grassi, e aggiunge lucentezza e volume.

Interessanti sono poi anche gli usi diversi che si possono fare di questo sapone.

Oltre alla detersione di corpo, viso e capelli, il sapone di Aleppo può esser usato anche come base per la rasatura, detersivo per il bucato e persino nell’armadio dove si comporterà proprio come naftalina, regalando però inoltre ai vestiti un piacevole aroma di alloro.

Veramente un prodotto dai mille usi dunque, a patto di saperlo scegliere e gestire con cura.

Sapone di Aleppo ricetta fatta in casa

sapone di Aleppo ricetta
Foto da Instagram @zodioitalia

Quando parliamo di sapone di Aleppo occorre sempre tenere a mente che stiamo trattando non solo di un prodotto completamente naturale ma anche artigianale.

La ricetta prevede pochi e semplici ingredienti:

  • olio d’oliva,
  • olio di alloro,
  • idrossido di sodio (NaOH), noto anche come soda caustica
  • acqua di sorgente.

La presenza dell’alloro garantisce un gradevole aroma e, di conseguenza, non ci sarà bisogno di aggiungere ulteriori profumi.

Per chi non lo sapesse poi, anche la soda caustica si ottiene o dalla pianta Salsola Kalioppure dal semplice sale marino e sarà dunque l’ingrediente naturale che garantirà la durezza del sapone.

Proprio la semplicità degli ingredienti apre l’opportunità di preparare il sapone di Aleppo direttamente nelle nostre case.

Le ricette che si possono trovare on line sono numerose. Noi ve ne proponiamo qua sotto una ideata dalla famosissima Benedetta Rossi di Fatto in casa da Benedetta.

Sapone di Aleppo per la cura del tuo corpo

Prezzo Di Listino:
15,50 € (6,20 € / 100 g)

Nuova Da:
14,99 € (6,00 € / 100 g) In Stock
acquista ora