Bambini e malanni stagionali: la Bronchite acuta, cosa è, cause, sintomi e cure

0
177

La Bronchite è una delle patologie che colpisce i bambini, anche molto piccoli, durante la stagione invernale. Scopriamo cosa è, quali sono le cause e come si cura.

Bambini e malanni stagionali la bronchite
Adobe Stock

Una delle infezioni virali più temute dai genitori è senza dubbio la bronchite, scopriamo cosa è, quali sono i sintomi, quali le cause e le possibili cure seguendo il parere degli esperti.

Rivolgersi al medico pediatra che segue il bambino, sin dai primi sintomi, sarà importantissimo per fermare l’infezione in modo risolutivo.

Bronchite acuta: cosa è

bronchite acuta cosa è
Pixabay

La Bronchite è una patologia come abbiamo detto, molto frequente in età pediatrica, soprattutto in bambini molto piccoli che si risolve benignamente nella maggior parte dei casi.

L’infiammazione interessa la mucosa delle vie aeree ed in particolare quella dei bronchi, delegati al trasporto dell’aria dalla trachea alle parti più profonde dei polmoni, una patologia che colpisce di frequente durante la stagione fredda ed è per questa che è annoverata tra i malanni stagionali a cui i bambini possono venire incontro. 

 

Bronchite acuta: quali sono le principali cause

Bronchite cause
Pixabay

La Bronchite è una patologia delle vie respiratorie principalmente di origine virale, i virus che la causano in modo più frequente sono il virus dell’influenza, del raffreddore come il Rhinovirus e l’Adenovirus,   come specificato dagli esperti dell‘Ospedale Pediatrico Bambino Gesù: 

“La bronchite acuta è generalmente causata da una infezione, più frequentemente di natura virale (e non batterica). Alcuni virus più frequentemente coinvolti sono il virus dell’influenza e della parainfluenza, tipici della stagione invernale, il Rhinovirus, l’Adenovirus.
Talvolta la causa è un’infezione batterica e i batteri possono infettare le vie aeree in seguito a una recente infezione virale. Mycoplasma pneumoniae, Chlamydia pneumoniae e Bordetella pertussis (che causa la pertosse) sono tra i batteri che causano la bronchite acuta”

L’infezione virale si trasmette attraverso il contatto con goccioline infette di saliva, per questo è più frequente in inverno, quando i bambini sono a scuola e in ambienti chiusi. Attenzione anche al fumo di sigaretta e allo smog che potrebbero infiammare ulteriormente le vie aeree dei bambini.

Bronchite acuta: quali sono i sintomi

Il sintomo principale della Bronchite è la tosse ma può essere accompagnata anche da raffreddore, mal di gola e febbre come qualsiasi altro malanno stagionale. La tosse da prima si presenta secca per poi diventare grassa e catarrale. Massima attenzione nei bambini che soffrono di asma che in caso di bronchite acuta potrebbero andare incontro a fenomeni di broncospasmo. 

Bronchite acuta: quali sono le cure

Bronchite quali sono le cure
Adobe Stock

La maggior parte delle bronchiti di origine virale non richiedono la somministrazione di cure antibiotiche, come specificato nel sito ufficiale dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù: 

“La bronchite acuta è generalmente causata da una infezione, più frequentemente di natura virale (e non batterica). Alcuni virus più frequentemente coinvolti sono il virus dell’influenza e della parainfluenza, tipici della stagione invernale, il Rhinovirus, l’Adenovirus.
Talvolta la causa è un’infezione batterica e i batteri possono infettare le vie aeree in seguito a una recente infezione virale. Mycoplasma pneumoniae, Chlamydia pneumoniae e Bordetella pertussis (che causa la pertosse) sono tra i batteri che causano la bronchite acuta”

Affrontare i malanni stagionali dei nostri bambini, come la Bronchite, affiancati dal medico pediatra è essenziale per curare in modo giusto la patologia ed evitare complicazioni che nella maggior parte dei casi sono evitabili con un intervento tempestivo.

Fonte: ospedalebambinogesu.it