Come rendere fresche le carote vecchie senza buttarle: il trucco

0
91

Ecco come rendere fresche le carote ormai troppo morbide: il trucco imperdibile! 

Come rendere fresche le carote vecchie senza buttarle: il trucco
Come rendere fresche le carote vecchie senza buttarle: il trucco (Pexels photo)

Molto spesso ci dimentichiamo le carote negli angoli del frigorifero, e le ritroviamo spesso troppo morbide. Pensiamo che ormai siano da buttare ma in realtà non è così, possiamo renderle nuovamente fresche grazie ad un formidabile trucco.

Come rendere fresche le carote vecchie senza buttarle: il trucco

Come rendere fresche le carote vecchie senza buttarle: il trucco
Come rendere fresche le carote vecchie senza buttarle: il trucco (Pexels photo)

Il frigorifero è un elettrodomestico che dobbiamo tenere necessariamente sempre pulito e ordinato, ogni scaffale dovrà contenere gli appositi alimenti, rispettivamente chiusi ermeticamente in modo da non disperdere i vari odori. È bene dedicare alla pulizia del frigorifero almeno un giorno alla settimana. Ricordate di non posizionare in frigo le verdure così come sono appena comprate, bisognerà riporle in contenitori o in buste per alimenti specifiche.

Evitate di lavare immediatamente frutta e verdura se sapete di non utilizzarla lo stesso giorno poiché potrebbe rovinarsi. Quindi, pazientate per il lavaggio e dedicatevi a questo all’occorrenza, ma disponete tutto nel modo giusto senza sovraccaricare il frigorifero.

Alle verdure comprate aggiungiamo spesso un mazzetto di carote fresche. Le carote sono molto versatili, con esse sono possibili innumerevoli preparazioni, di base, vengono utilizzate per soffritti di vario tipo ma anche per impreziosire minestroni. Potete creare in inverno delle vellutate davvero prelibate, ma le carote possono tramutarsi anche in uno spuntino genuino. Basta infatti pelarle, sciacquarle per bene sotto acqua corrente e sgranocchiarle quando vi troverete in preda ad un attacco di fame così come fareste con sedano e finocchi.

Un altro sfizioso trucco per utilizzare le carote è quello dell’aperitivo. Potete infatti servire carote, sedano e finocchio bel lavati ed asciugati privi di buccia, disposti su un piattino accanto ad una ciotola che contenga dell’olio evo, delle spezie o erbe aromatiche a piacere e un pizzico di sale. Questo servizio farà da mini aperitivo, potrete intingere le verdure fresche all’interno di questo piccolo condimento così da intrattenere gli ospiti.

Il trucco formidabile

Quante volte queste povere carote sono state dimenticate nei meandri del frigorifero? È bene riporle come prima cosa più visibilmente, in modo da utilizzarle fino a che sono fresche, ma se proprio capita di non riuscirci c’è un trucco per renderle nuovamente fresche come appena comprate. Salvare le carote dalla spazzatura infatti è possibile basta io pratica questa accortezza.

Il trucco è molto semplice quando le comprate e sapete già non utilizzarle nell’immediato potete semplicemente sbucciarle, sciacquarle per bene, lavarle con metodi naturali sotto acqua corrente, e tagliarle a listarelle, sì ma dov’è il trucco? Il passaggio successivo è quello di immergerle in un barattolo d’acqua fresca e riporlo in frigorifero. Infatti, le carote si manterranno molto di più in acqua, almeno per un altro giorno intero senza perdere tutte le loro proprietà nutritive.

Come rendere fresche le carote vecchie senza buttarle: il trucco
Come rendere fresche le carote vecchie senza buttarle: il trucco (Pexels photo)

Un altro modo per mantenerle fresche e sicuramente conservarle in frigo avvolgendole in carta umida o addirittura bagnata. Anche in questo modo, le carote si manterranno per più tempo e sembreranno come fresche. Ricordatevi di lasciarle in ammollo cinque al massimo 10 minuti.