Pelle secca: la skincare perfetta, detersione, trattamenti e makeup

0
54

La pelle secca è una tipologia di pelle  molto delicata. Scopriamo i segreti della skincare perfetta, la detersione, i trattamenti ed il makeup.

Pelle secca: la skincare perfetta
Adobe Stock

 

Le pelle secca si presenta così al tatto, visibilmente appare sempre più matura della sua età effettiva, opaca e necessità di cure delicate e mirate che ne riequilibrino lo stato di idratazione.

Scopriamo la detersione perfetta per la pelle secca, i trattamenti mirati e i consigli per il makeup perfetto per questa tipologia di pelle.

Pelle secca: la detersione

pelle secca detersione
AdobeStock

La pelle secca necessità di una buona detersione, anche se visibilmente appare opaca, senza presenza di sebo in eccesso e con pori poco evidenti. Smog, residui di makeup la sporcano ogni giorno ed ogni giorno la pelle ha bisogno di una sferzata di energia, di una detersione con prodotti delicati e che nello stesso tempo la idratino.

Per eliminare ogni traccia di makeup, anche il più tenace, via libera agli struccanti bifasici, la cui componente oleosa, se su altre tipologie di pelle risulterebbe ‘ingombrante’ sulla pelle secca sarà perfetta. Il trucco verrà via con estrema facilità, senza stressare la pelle e nello stesso tempo lasciandola morbida e vellutata.

I residui di makeup e struccante bifasico dovranno essere ‘lavati via’ con cura e per la pelle secca, le indicazioni sono due:

Il latte detergente

Il latte detergente indicato per ‘pelle secca’ se massaggiato sul viso, occhi compresi, eliminerà ogni traccia di sporco e di trucco per poi essere eliminato con un dischetto di cotone o con un pratico pannetto viso in microfibra. La pelle resterà pulita, morbida ed idratata.

Il detergente specifico per pelle secca

Per chi ama ‘lavare il viso’ esistono in commercio moltissimi detergenti privi di sapone che se pur schiumogeni, lasciano il viso idratato, evitando la fastidiosa sensazione della ‘pelle che tira’ causata invece da detergenti aggressivi pieni di tensioattivi. Il detergente specifico per pelli secche si può trovare in forma liquida o anche solida, sotto forma di ‘sapone non sapone’, pratico anche da portare in viaggio.

Una volta detersa con cura la pelle, preferendo uno dei due metodi, la pelle secca necessiterà di una tonificazione, attraverso l’applicazione di un tonico dalle proprietà riequilibranti e ricco di sostanze idratanti. Il tonico potrà essere picchiettato o vaporizzato sulla pelle del viso e del collo.

Ottime anche le acque termali spray, utilizzate per la tonificazione e ottime per donare alla pelle secca un ‘plus’ di idratazione.

Pelle secca: lo scrub per renderla perfetta

Anche la pelle secca necessiterà di essere esfoliata in modo meccanico. Per eliminare ogni traccia di cellule morte si potranno utilizzare degli scrub viso formulati per pelli delicate e in una texture abbastanza corposa e dalle proprietà idratanti.

L’esfoliazione settimanale, assicurerà alla pelle secca di poter assorbire al meglio tutte le proprietà benefiche dei trattamenti.

Pelle secca: le maschere trattamento

Una coccola da riservare alla pelle secca, sono senza dubbio le maschere trattamento che in pochi minuti riescono a donare idratazione e nutrimento all’epidermide. Perfette le nuove formulazioni in idrogel ottime per la pelle e molto pratiche da utilizzare.

Pelle secca: nutrimento e idratazione

pelle secca i trattamenti
Pixabay

Per quanto riguarda l’idratazione ed il  nutrimento della pelle secca, esistono in  commercio moltissime linee di prodotti di bellezza, complete o anche soltanto formate da una crema per il giorno, una per la notte, il contorno occhi ed uno o più prodotti formulati come sieri o booster per un rifornimento di vitamine, minerali e sostanze benefiche per l’epidermide secca.

Per la pelle secca, le formulazioni dovranno essere particolarmente corpose e ricche di agenti idratanti che prevengano anche le irritazioni a cui questo tipo di epidermide è naturalmente esposta. La pelle secca inoltre, tende ad invecchiare precocemente proprio per la mancanza di una parte ‘lipidica’ fondamentale per mantenere l’epidermide giovane a lungo, per questo le creme e i sieri dovranno essere ricchi di agenti anti età come collagene ed acido ialuronico.

I trattamenti andranno utilizzati ogni giorno e sempre dopo aver deterso perfettamente la pelle sia al mattino che alla sera.

Pelle secca: i consigli per il makeup

Pelle secca : il makeup
Pixabay

La pelle secca, anche nel caso del makeup necessita di essere trattata con i guanti e con prodotti dalla texture avvolgente ed idratante. Perfetti tutti i fondotinta ed i correttori in forma liquida o, se si necessita di una maggior coprenza, anche cremosi come i fondi e i correttori compatti.

Il prodotto che molte donne con la pelle secca cercano di non utilizzare è la cipria, prodotto che tenderebbe a seccare ulteriormente la pelle ma che nelle nuove ed impalpabili formulazioni in polvere libera possono essere tranquillamente utilizzate per opacizzare e fissare il makeup anche sulla pelle secca.

Via libera all‘illuminante che dona quella radiosità di cui la pelle secca manca naturalmente e la formulazione di questo prodotto, must per il trucco 2020, potrà essere anche in crema.

La pelle secca, come ogni tipologia di pelle, necessita essenzialmente di cure e prodotti mirati che in questo caso specifico, ne preservino l’idratazione e la giovinezza. Scopri come prenderti cura della pelle secca in inverno.