Come far vincere la paura del dottore ai bambini: consigli utili

0
49

La paura del dottore è una delle più comuni fra i bambini. Ecco alcuni consigli utili per far vincere ai più piccoli l’ansia della visita dal medico.

paura dottore bambini
Adobe Stock

Tra le tante paure che hanno i bambini quella del dottore è probabilmente una delle più comuni. Chi non ha mai pianto infatti per una visita dal pediatra o dal dentista?

Nel periodo dell’infanzia poi capita spesso di far visita al medico, da un lato per fare tutti i controlli della crescita, dall’altro perché i bambini sono più soggetti rispetto agli adulti ad ammalarsi spesso.

A differenza dei grandi infatti per i piccoli non è semplice comprendere l’importanza di una visita dal medico, che molto spesso viene vista più come una tortura. Come possiamo allora far vincere ai bambini la paura del dottore?

Ecco alcuni consigli utili per far vincere la paura del dottore ai bambini

Una delle più comuni paure fra i bambini è sicuramente quella del dottore. A tal proposito anche diversi cartoni animati educativi hanno cercato di venire in aiuto ai genitori per far comprendere ai propri figli che la paura del medico spesso è infondata.

Quando infatti si tratta di un semplice controllo il bambino terrorizzato piangerà anche se il dottore non farà niente di particolare, se non visitarlo.

Ai bambini poi non piace essere toccati, specialmente dagli sconosciuti. Ad esempio quando il medico dovrà controllare la pancia, le spalle o peggio dentro alla bocca o nelle orecchie il piccolo mostrerà fastidio.

Talvolta per alcuni professionisti diventa molto difficile visitare un piccolo paziente. Quando infatti il bambino mostra segnali di pianto irrefrenabile sarà complicato per il medico analizzarlo adeguatamente.

Come fare allora per far vincere ai bambini la paura del dottore? Ecco alcuni consigli utili. 

1) Come per tante altre situazione prima di tutto dovremo dare noi grandi il buon esempio. Se siamo i primi ad essere terrorizzati dai camici bianchi di sicuro anche nostro figlio lo sarà. Facciamo in modo di non far trasparire la nostra ansia ai più piccoli. In questo modo non saranno influenzati dal nostro comportamento.

2) Non utilizziamo la scusa medico per minacciare nostro figlio, del tipo “se non fai il bravo ti porto dal dottore”. In questo modo instilleremo nel piccolo che andare dal medico sia qualcosa di terribile.

3) Non minimizziamo la sua paura nei confronti del dottore. In questo modo infatti non faremo altro che farlo sentire inadeguato e incompreso. Meglio aiutarlo a comprendere quello che sta succedendo spiegandogli quello che accadrà.

4) Non mentiamo. Ad esempio se quando dovrà fare una puntura diremo che non sentirà nulla il bambino non si fiderà più di noi. Meglio dir lui che sentirà un pizzico ma nulla di più. In questo modo capirà che non gli abbiamo detto una bugia e continuerà a nutrire fiducia nei nostri confronti.

5) Anticipare quello che accadrà. Sempre meglio essere sinceri e spiegare qualche giorno prima che dovremo andare dal dottore per fare una visita. Se è un semplice controllo spieghiamogli semplicemente che non proverà nessun tipo di dolore.

6) Rispondiamo alle sue domande. Utilizzando un linguaggio facilmente comprensibile risolviamo i suoi dubbi. In questo modo il piccolo sarà preparato a quello che dovrà affrontare.

7) Diamogli una ricompensa. Per rendere più piacevole la visita dal dottore promettiamo al bambino che poi andremo a prendere un gelato o al parco a giocare insieme. Insomma cerchiamo di coinvolgerlo nel fare qualcosa di bello con lui in maniera che prenderà con meno angoscia il momento del controllo dal medico.

8) Infine, parliamo bene del dottore magari dicendo frasi del tipo “vedrai che dopo la visita ti sentirai meglio, passerà la tosse o il raffreddore”, ecc. In questo modo il bambino non vedrà negativamente la figura del medico.

Scopri anche quali sono le paure più comuni dei bambini.