Zucchine grigliate: tutti i trucchi per farle alla perfezione

0
134

Le zucchine grigliate sono un contorno all’apparenza semplice ma davvero conosciamo tutti i trucchi per farle alla perfezione? Ecco qualche consiglio.

zucchine grigliate trucchi per farle più buone
Zucchine grigliate (Adobe Stock)

L’estate è giunta al termine ma ancora possiamo comprare delle zucchine che non siano di serra. La loro stagionalità va infatti da giugno a settembre.

E grazie alle belle giornate settembrine si può organizzare ancora qualche grigliata e barbecue con amici. Quale migliore occasione allora se non quella di servire delle ottime zucchine grigliate come accompagnamento a delle carni alla brace?

Le zucchine poi ben si prestano ad essere grigliate su una bistecchiera, ma anche su una padella antiaderente o sul barbecue. Scopriamo come prepararle.

Ecco i trucchi per fare al meglio le zucchine grigliate

Si trovano ormai tutto l’anno perché coltivate in serra. Ma se vogliamo essere sicuri di consumarle al pieno dei loro valori nutritivi è bene rispettare la loro naturale stagione di maturazione. 

E allora approfittiamo zucchine per prepararle grigliate seguendo alcuni semplici trucchi. Sulla bistecchiera, sulla padella antiaderente o sul barbecue, l’importante è cucinarle al meglio.

Una ricetta che può sembrare piuttosto semplice ma che deve essere eseguita al meglio per non cadere in banali errori. Ecco alcuni trucchi per farle alla perfezione.

Ingredienti per 4 persone

  • 3 zucchine
  • 1 spicchio d’aglio
  • 3 cucchiai di olio evo
  • sale fino q.b.
  • peperoncino piccante q.b.
  • origano o menta fresca

Preparazione

Iniziamo la nostra ricetta lavando le zucchine e privandole delle estremità. Con un coltello anziché una mandolina, che le taglierebbe troppo sottili e quindi soggette ad assorbire troppo olio, facciamole a fette spesse un po’ meno di un centimetro.

Ora disponiamo le nostre fette di zucchine dentro a uno scolapasta e aggiungiamo un pizzico di sale su ogni strato. Una volta posizionate mettiamo sopra di esse un peso. Ad esempio una ciotola piena d’acqua e lasciamo che le zucchine perdano così la loro acqua di vegetazione.

Intanto iniziamo a preparare il condimento. In un pentolino mettiamo l’olio extravergine di oliva e facciamo andare per un solo minuto. Quindi spegniamo il fornello e aggiungiamo uno o due spicchi d’aglio.

A piacere potremo aggiungere anche del peperoncino e dell’origano o in alternativa la menta fresca.

Trascorsi i 20 minuti, rimuoviamo il peso da sopra alle nostre fette di zucchine e spostiamole in un canovaccio pulito per strizzarle facendo attenzione a non romperle.

Se sono ancora bagnate asciughiamole anche con della carta assorbente in modo da rimuovere tutta l’acqua.

Ora accendiamo la nostra griglia e quando sarà molo calda mettiamoci le nostre zucchine facendole cuocere per circa un minuto e mezzo. Poi le giriamo e facciamo cuocere altrettanto dall’altro lato.

Ad un certo punto vi accorgerete da soli se è ora di toglierle e sistemarle in un piatto.

zucchine grigliate come farle più buone
Zucchine grigliate (Adobe Stock)

Una volta cotte andiamo a bagnarle con il condimento a base di olio preparato in precedenza.

Le zucchine così preparate si conserveranno in frigorifero per almeno 2-3 giorni. Avendo messo il sale all’inizio quando le zucchine stavano eliminando la loro acqua di vegetazione potremmo anche non aggiungerlo ma per questo meglio affidarsi al proprio palato.