Caso Diawara, D’Alema tuona: “Inaccettabile per i tifosi della Roma”

0
66

Il noto politico italiano, nonché ex Presidente del Consiglio, Massimo D’Alema (da sempre vicino ai colori della Roma) non si è risparmiato nel commentare l’incresciosa vicenda che ha coinvolto la squadra recentemente per la quale è arrivata la sconfitta a tavolino per 3-0 nella gara di campionato contro il Verona.

A Roma, sponda giallorossa, tiene ancora banco la questione Diawara con la sconfitta assegnata a tavolino alla squadra di Fonseca contro il Verona per un vizio di forma commesso dal segretario generale del club Pantaleo Longo – che ha già rassegnato le dimissioni – al punto che la nuova proprietà (Dan e Ryan Friedkin) starebbe pensando di fare alcuni cambiamenti drastici per dare una risposta convincente alla piazza che, appena dopo una giornata dall’inizio della nuova stagione, comincia a rumoreggiare in maniera considerevole.

Fra i delusi eccellenti troviamo anche Massimo D’Alema, il celebre politico italiano – da sempre vicino ai colori giallorossi – ha commentato quanto accaduto nei giorni scorsi definendo la questione inammissibile: “I tifosi della Roma sono abituati a qualsiasi tipo di sofferenza, ma in tal caso siamo ben oltre l’accettabile. Spero che il responsabile di tutto questo faccia chiarezza prima con la società e poi con i sostenitori”. Parole forti dell’ex Presidente del Consiglio che fanno il paio con le considerazioni su Edin Dzeko e il suo mancato passaggio alla Juventus: “Sconcertante come si sia evoluto il mancato trasferimento in bianconero. Almeno, se avesse giocato a Verona, sul campo avremmo vinto”.

Roma, 3-0 a tavolino, l’amarezza di D’Alema: “Superato ogni limite accettabile”

Massimo D’Alema commenta la decisione del giudice sportivo contro la Roma (Getty Images)
Massimo D’Alema commenta la decisione del giudice sportivo contro la Roma (Getty Images)

Consolazione che, stavolta, serve davvero a poco visto che la giustizia sportiva è stata davvero implacabile: 3-0 a tavolino senza sconti, con i giallorossi che si ritrovano così a zero punti in classifica dopo una sola gara. Ad animare le giornate dei supporters c’è anche il calciomercato: Allegri sembrerebbe essere in pole position per sostituire Fonseca alla guida tecnica della squadra affiancato da un direttore sportivo d’eccezione. Il nome nuovo, infatti, è quello di Fabio Paratici attualmente in forza alla Juve. Squadra che la Roma è chiamata ad affrontare domenica.

Restando in tema di trattative, Pantaleo Longo, al centro del caso Diawara e dimissionario in giallorosso sarebbe al centro di un affare proprio con il Verona: il dirigente, infatti, potrebbe passare agli scaligeri. I rumors ci tengono a precisare che i contatti con la squadra veronese sarebbero avvenuti prima della spiacevole querelle giudiziario-mediatica che ha coinvolto la Roma. Del resto, però, è impossibile – alla luce di quanto emerso – non fare supposizioni. D’altronde, come recita un vecchio adagio: “A pensar male si fa peccato, ma spesso ci si azzecca”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

🐺 @_pedro17_ ⬜️⁣ ⁣ #ASRoma #VeronaRoma

Un post condiviso da AS Roma (@officialasroma) in data:

SULLO STESSO ARGOMENTO: Pirlo, primi tre punti da allenatore: il “Maestro” esalta anche in panchina