Coronavirus: ecco perché i bambini rispondono meglio al Covid-19

0
84

Secondo un recente studio i bambini sono più resistenti Coronavirus. Ecco i motivi per cui rispondono meglio al Covid-19.

perché bambini rispondono meglio al covid-19
Covid-19 e bambini (Adobe Stock)

Una bella notizia per tutte le mamme è che secondo un recente studio i bambini sarebbero più resistenti al Coronavirus. Il motivo risiederebbe in una immunità innata.

Tradotto le difese immunitarie dei bambini rispondono meglio e in maniera più efficacie ai nuovi agenti patogeni. Questo perché non hanno ancora registrato la quantità di virus con cui invece sono entrati in contatto gli adulti.

In questo modo il loro sistema immunitario reagirebbe meglio nei confronti di un nuovo patogeno con una risposta immunitaria aspecifica, rispetto ad un adulto che invece mette in campo un’immunità adattiva o specifica.

Ecco i motivi per cui i bambini sono più resistenti al Covid-19 e rispondono meglio al Coronavirus

perché bambini rispondono meglio al Covid-19
Foto di pedro_wroclaw da Pixabay

Perché il Covid-19 colpisce in forma meno grave i pazienti pediatrici? A spiegarlo sono i ricercatori dell’Albert Einstein College of Medicine, del Children’s Hospital di Montefiore e della Yale University che hanno condotto uno studio pubblicato su Science Translational Medicine.

Nella ricerca gli scienziati hanno coinvolto 60 pazienti adulti e 65 pediatrici minori di 24 anni, tutti positivi al Covid-19. Fra i pazienti più giovani, 20 erano stati colpiti dalla Mis-C, una patologia infiammatoria sistemica, inizialmente confusa con la sindrome di Kawasaki.

Le analisi hanno preso in esame le cellule immunitarie sviluppate da ciascun paziente, gli anticorpi e le proteine infiammatorie, ovvero le citochine, prodotte quando l’organismo reagisce all’infezione.

Nei bambini e ragazzi l’esito della malattia è stato più favorevole. Infatti 5 soli hanno avuto bisogno della ventilazione meccanica contro 22 adulti. Inoltre 17 del gruppo dei grandi sono deceduti contro solo 2 del gruppo giovani. Nessuno dei pazienti affetti dalla Mis-C è deceduto.

In pratica dai risultati è emerso che “i bambini con Covid-19 sono più protetti degli adulti grazie alla loro immunità innata che li protegge contro il Sars-Cov-2”, secondo quanto ha espresso Betsy Herold, una delle ricercatrici coinvolte.

E ancora dall’Albert Einstein College of Medicine arriva una spiegazione che divide le persone secondo due tipi di immunità: una innata e una adattiva. La prima è quella in cui le difese immunitarie rispondono subito agli agenti patogeni di tutti i tipi ed è sviluppata principalmente nell’infanzia.

covid-19 perché bambini rispondono meglio
Foto di enriquelopezgarre da Pixabay

Quella adattiva invece è più specifica e prende di mira alcuni virus o tipologie di microbi. Non è altro che un potenziamento della prima risposta che deriva dall’esperienza, perché l’organismo registra il patogeno, o stimolata da un vaccino.

Questa scoperta se confermata, potrebbe avere conseguenze anche sulle terapie in sperimentazione contro il Covid-19. 

(Fonti: focus.it e tg24.sky.it)