Adua Del Vesco: spunta un inquietante retroscena prima del GF Vip

0
113

Dopo le dichiarazioni choc di Adua Del Vesco e Massimiliano Morra al Grande Fratello Vip, è spuntato un inquietante retroscena sul passato di lei.

Adua Del Vesco inquietante retroscena
Adua Del Vesco (Instagram)

Adua Del Vesco è finita al centro della polemica, o forse è meglio dire cronaca, dopo il suo confronto con l’ex fidanzato Massimiliano Morra al GF Vip. I due, infatti, hanno fatto intendere di aver fatto parte di una sorta di setta che li ha allontanati dalla propria famiglia e che li ha messi con il passare del tempo l’uno contro l’altro.

Barbara d’Urso, nella diretta di ieri di Pomeriggio 5, ha confermato quest’indiscrezione affermando che un personaggio molto famoso a lei vicino ha vissuto le esperienze raccontate nella casa, sconvolgendo i telespettatori che sperano possa essere fatta chiarezza su quest’argomento, visto che i concorrenti di Alfonso Signorini hanno parlato di una persona che li controllava psicologicamente chiamandola Lucifero.

Ora, a distanza di qualche ora, sul web è spuntato un inquietante retroscena sul passato di Adua Del Vesco. L’attrice, due anni fa, ha pubblicato una canzone che lascia poco spazio all’immaginazione: sei sei sei.

Grande Fratello Vip: il singolo “dark” di Adua Del Vesco lascia senza parole

La canzone, come dichiarato da Adua Del Vecchio prima del Grande Fratello Vip, sarebbe stata scritta da Teodosio Losito, prima di togliersi la vita, in memoria della scomparsa di sua madre e avrebbe chiesto all’ex di Massimiliano Morra di cantarla.

Il giornalista Francesco Canino ha fatto notare all’attrice, che è finita al centro del ciclone dopo le dichiarazioni choc sulla presunta setta , che poco prima della sua morte, il produttore Losito aveva inoltrato a tutte le persone più care quella canzone che il titolo riprende il numero associato alla figura del diavolo.

“Mi chiese di cantarla in memoria di sua madre, anche se non avevo mai studiato canto” si giustificò l’attrice prima del suo ingresso nella casa. “Mi ha donato una parte di lui” ha aggiunto.

Sembra proprio una strana coincidenza che Adua e Massimiliano al GF Vip parlino di una setta, Lucifero e il male e spunti un suo vecchio brano con un titolo che lasci poco spazio all’immaginazione.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

ULTIMO POST prima del #gfvip ♥️ @grandefratellotv Inizia un nuovo percorso . E qui che mostrerò finalmente la vera parte di me, pregi, difetti, momenti di sconforto e di gioia. Ma soprattutto la mia rinascita . Ad oggi libera da legami poco sani, libera dai pregiudizi della gente. Io e il mio amore incondizionato verso la persona che sono. Pronta a cogliere il meglio da ogni mio compagno di viaggio e, perché no, che sia per me fonte di ispirazione o insegnamento, e allo stesso tempo pronta a regalare la mia storia a chi come me ha passato momenti bui e ne è uscito vittorioso, o a chi pensa di non farcela perché non vede l’immensa forza che in realtà tutti possiediamo dentro. Vi voglio bene . . . Un ringraziamento ai miei amici Videomaker: @timeless.production PH: @phrancescoguarnieri HS: @danyele91 MUA: @micsmua #bodypositive

Un post condiviso da (@adua.del.vesco) in data:

Alfonso Signorini farà maggiore chiarezza sull’argomento venerdì sera o lascerà Adua Del Vesco e Massimiliano Morra all’oscuro di quello che sta accadendo nel mondo reale? Intanto, qui di seguito, potete trovate il testo della canzone di Adua:

“Nei miei silenzi tu vivi,
nel tuo ricordo io muoio un po’
se sto male sorrido
agli amici rispondo no
mi sfiora il viso con una lacrima
solitaria naufraga
Dimmi dove sei
Dimmi dove sei
A occhi chiusi ti vedo
li apro e ti sognerò
se fa male non dico
allo specchio racconterò
siamo i riflessi della stessa anima
solitaria naufraga
un’emozione libera
Dimmi dove sei
Dimmi dove sei
Sei quello che non dico
Sei quello che non so
Sei quello che non faccio
Sei quello che non ho
Tutto sembra inutile
Resto sola coi perché
dimmi dove sei
dimmi dove sei
dimmi dove sei
A piedi nudi cammino
sopra una nota ti troverò
legati a un tempo sospeso
l’amore ti canterò
avvolti nella nostra musica
un’emozione libera
dimmi dove sei
dimmi dove sei
Sei quello che non dico
Sei quello che non so
Sei quello che non faccio
Sei quello che non ho
Tutto sembra inutile
Resto sola con i perché
dimmi dove sei
dimmi dove sei
dimmi dove sei
Sei quello che non faccio
Sei quello che non so
Tutto sembra inutile
Resto sola coi perché
dimmi dove sei
dimmi dove sei
dimmi dove sei.”