Polpette sofficissime di robiola al forno: ricetta veloce

0
11

Se ti piacciono sofficissime prova la ricetta delle polpette di robiola al forno. Una preparazione veloce e senza frittura.

polpette di robiola al forno
Polpette di robiola (Adobe Stock)

Se le polpette sono la tua passione devi assolutamente provare questa ricetta super veloce. Sofficissime e cotte al forno, le polpette di robiola andranno a ruba sulla tua tavola.

Un’idea sfiziosa da gustare a pranzo o a cena, ideale se sei un amante dei formaggi e se cerchi un’alternativa alle classiche polpette di carne.

Deliziose e morbide, le polpette di robiola al forno non prevedono frittura e per questo sono adatte anche ai bambini. Facili da preparare, scopriamo subito come farle.

Cerchi una ricetta gustosa ma veloce? Ecco le sofficissime polpette di robiola al forno

Le polpette sono uno di quei piatti che in genere mettono tutti d’accordo in famiglia. Predilette dai bambini perché facili da mangiare, le polpette piacciono tanto anche ai grandi.

Inoltre, si prestano a un’infinità di preparazioni e all’utilizzo di innumerevoli ingredienti. In questo caso abbiamo provato a prepararle con la robiola, un formaggio fresco a pasta molle originario dell’Italia settentrionale.

Se però si è sprovvisti di questo formaggio si potrà utilizzare anche la classica ricotta. Scopriamo di più.

Ingredienti per 4 persone

  • 120 g di farina
  • 1 cucchiaino di lievito istantaneo tipo pizzaiolo
  • 200 g di robiola (da sostituire eventualmente con ricotta)
  • 50 g cucchiai di parmigiano
  • 2 uova
  • sale q.b.
  • 100 g pane grattugiato

Per la variante con il ripieno

  • 50 g di prosciutto cotto
  • 50 g di provola

Preparazione

Iniziamo mettendo in una ciotola la robiola e schiacciamola con una forchetta. Quindi aggiungiamo le uova, la farina e il lievito e un pizzico di sale.

Mescoliamo bene tutti gli ingredienti. Noteremo un impasto morbido e cremoso. Una volta amalgamato mettiamo la ciotola in frigorifero. Lasciamo riposare il composto per un quarto d’ora, coperto con della pellicola trasparente.

Quindi iniziamo a pre-riscaldare il forno impostandolo a 200°C.

A questo punto iniziamo a creare le polpettine. Prendiamo un po’ di impasto con le dita e passiamolo nel pangrattato. Saranno molto appiccicose, ma questa è la giusta consistenza.

Quindi posizioniamo le polpette man mano che le prepariamo in una teglia ricoperta con della carta da forno. Passiamo ora un giro d’olio e inforniamo per circa 20 minuti a 200°C, fino a che non saranno ben dorate.

Importante sarà mantenerle distanti perché durante la cottura tenderanno a gonfiarsi ed allargarsi quindi se posizionate troppo vicine potrebbe attaccarsi fra di loro.

Per la variante con il ripieno invece dovremo aggiungere il prosciutto cotto sminuzzato nell’impasto, quando all’inizio mescoliamo tutti gli ingredienti.

Quindi per realizzare il cuore cremoso dovremo prendere un cubetto di provola e posizionarlo al centro della polpettina mentre la prepariamo con le mani facendo attenzione a chiuderla bene.

Esistono diverse varianti delle polpette alla robiola, ad esempio si potranno aggiungere degli ingredienti come il tonno, o se si preferiscono le verdure, le zucchine.

La fantasia nel realizzare le polpette di certo non mancherà. Prova anche la ricetta delle polpette al limone o quella vegana delle polpette alla quinoa e curcuma.

(fonte: blog.giallozafferano.it/vickyart)