Lady Bonolis su IG con la bambolina uguale a lei (e odiata come lei)

0
1
Sonia Bruganelli
Sonia Bruganelli (Instagram)

Sonia Bruganelli non sarà lasciata in pace presto dagli haters: Lady Bonolis è stata presa di mira anche per una bambolina.

Sonia Bruganelli
Sonia Bruganelli (Instagram)

Sonia Bruganelli, moglie di Paolo Bonolis, è stata criticata per i motivi più disparati.

Inizialmente l’imprenditrice è stata criticata per il suo stile di vita troppo dispendioso ma soprattutto troppo mirato a mostrare la propria ricchezza, di cui Sonia ha sempre dimostrato di non vergognarsi affatto.

Se inizialmente le critiche per la “troppa appariscenza” della Bruganelli potevano essere anche ragionevoli, con l’andar del tempo Lady Bonolis si è trasformata letteralmente in un tiro al bersaglio per gli hater, che hanno cominciato a prendere di mira il suo profilo Instagram letteralmente per qualsiasi cosa.

Recentemente la moglie di Bonolis è stata criticata addirittura per aver deciso di sottoporsi al test sierologico dopo che il marito è stato a contatto con persone che poi sono risultate positive.

Nelle ultime ore però è toccata alla bambolina personalizzata che Sonia Bruganelli ha ricevuto in regalo e che ha i suoi stessi occhi azzurri e i capelli biondi.

Sonia Bruganelli: quando anche una bambolina è troppo per gli hater

haters bruganelli bonolis figli
Sonia Bruganelli, Instagram

Da quello che si è potuto intuire dalla fotografia postata sul suo profilo Instagram ufficiale, Sonia Bruganelli ha ricevuto in regalo una bambolina ispirata ai POP della Funko.

Si tratta di gadget estremamente conosciuti, personalizzabili praticamente all’infinito e che riproducono le fattezze dei personaggi del cinema, dei videogiochi, della letteratura, dei cartoni animati e così via.

I pupazzetti in questione, realizzati in vinile e alti solo pochi centimetri, sono caratterizzati da una testa molto grossa rispetto al corpo e dai tratti cartooneschi. 

I prezzi variano abbastanza, ma i Funko Pop non arrivano mai a costare più di poche decine d’Euro anche se quelli originali, se personalizzati con i tratti di una persona reale, arrivano a costare oltre 140 Euro, poiché sono “modelli unici”.

È esattamente quello che è stato fatto per Sonia Bruganelli, alla quale una piccola azienda napoletana (che ha creato una “versione alternativa” e artigianale dei famosissimi Funko Pop) ha inviato una bambolina personalizzata, forse per farsi un po’ di pubblicità.

La bella moglie di Bonolis ha posato per una fotografia con la sua nuova mini Sonia e, nonostante il sorriso, ha finito come al solito per scatenare una valanga di offese e di commenti polemici.

Tra chi ha chiesto alla moglie di Bonolis se si è messa a vendere bamboline e chi la prendeva in giro per essere stata così egocentrica da desiderare addirittura un pupazzetto su misura per lei i commenti si sono sprecati.

Di certo l’omaggio è stato estremamente gradito e, come al solito, la moglie di Paolo Bonolis avrà altro di meglio da fare piuttosto che rispondere ai commenti degli hater, che non sono mai stati bloccati e nemmeno presi in considerazione.

Del resto, la Bruganelli è impegnatissima nella preparazione della nuova stagione di Avanti Un Altro e ultimamente sta curando la preparazione dei costumi.

Tra l’altro anche l’autore televisivo che collabora con la Bruganelli alla realizzazione di Avanti Un Altro ha ricevuto la sua bambolina personalizzata.

View this post on Instagram

Sono stato poppizzato! @poppizziamo

A post shared by Marco Salvati (@marco_salvati) on

Nel caso di Marco Salvati, però non sono arrivati commenti spiacevoli, al contrario: soltanto apprezzamenti e complimenti per la somiglianza con il pupazzetto, segno che il problema non era la bambolina o l’egocentrismo, ma l’umore degli utenti di Instagram.