Fitwalking: tutti i benefici della camminata veloce

0
6

Camminare fa bene alla salute e camminare velocemente ancora di più. Scopri tutti i benefici della marcia veloce.

benefici marcia veloce
Photo Pixabay

Che tu abbia superato la prova costume o meno, è quasi ora di rimettere il costume nell’armadio ma non smettere di mantenerti in forma, basta andare a camminare qualche volta nell’arco della settimana per mantenere il tuo corpo allenato e asciutto. Camminare un pò spediti è un’ottima alternativa per coloro che non hanno la resistenza fisica per correre e aiuta ugualmente a perdere peso. La camminata veloce, ha un nome specifico, Fitwalking, scopri tutti i suoi benefici.

Fitwalking per riprendere tono muscolare e perdere peso

fitwalking benefici
Photo AdobeStock

la camminata veloce è un tipo di allenamento che si adatta a tutti, ad ogni età e qualunque sia il motivo che vi impedisce di correre, camminare velocemente vi aiutaerà a restare in forma e ad ottenere risultati inaspettati, soprattutto se praticato all’aria aperta, a contatto con la natura:

Tra i benefici maggiori troviamo:

  • smaltire calorie
  • rassodare i muscoli
  • ridurre il grasso addominale e snellire la pancia
  • ossigenare i tessuti
  • migliorare la circolazione

Camminare velocemente inoltre fa sudare e favorisce l’eliminazione delle tossine e riduce notevolmente lo stress, come osserva David Costa, allenatore sportivo e autore del libro “Muscled & Sexy: the guide to 100% female bodybuilding” (ed. Amphora).

Un allenamento cardio a tutti gli effetti, ma ricorda di praticare questo sport nel modo corretto: vestititi comodo porta con te dell’acqua, spalle rilassate, schiena dritta e cerca di mantenere una velocità di 6 km/h. Dovresti praticare il fitwalking ogni giorno per mezz’ora oppure 3-4 volte a settimana per 40-50 minuti se vuoi bruciare tra le 200 e le 300 calorie all’ora, come consiglia Patrick Bacquaert, medico capo dell’IRBMS e consulente in medicina dello sport e salute dello sport, ad ogni modo per vedere i primi risultati sono sufficienti due sessioni di un’ora a settimana.

La camminata veloce è molto apprezzata anche perchè non provoca traumi alle articolazioni, eppure le rinforza. Camminando velocemente stimoliamo prevalentemente i muscoli delle gambe come i quadricipiti, i muscoli posteriori della coscia, i polpacci, i glutei ma anche gli addominali e i muscoli della colonna vertebrale.

Avete mai notato che alcune persone praticano il Fitwalking tenendo in mano dei bastoni? bene questi servono per sollecitare anche i muscoli delle braccia.

fitwalking
Photo Pixabay

Se il fitworking diventa un’abitudine esso migliorerà:

  • frequenza cardiaca
  • respirazione
  • equilibrio
  • tono muscolare.

Per risultati strepitosi bisogna associare all’attività fisica una dieta equilibrata.