Home Bellezza Pelle Pulizia del viso, ogni quanto bisognerebbe farla?

Pulizia del viso, ogni quanto bisognerebbe farla?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:15
CONDIVIDI

Pulizia del viso, un vero e proprio trattamento ben più incisivo della detenzione quotidiana a cui nessuna dovrebbe rinunciare ma ogni quando sarebbe bene farla?

pulizia viso
Foto da AdobeStock

Se vuoi una pelle sana, giovane, bella e luminosa c’è uno step a cui proprio non puoi sottrarti: la pulizia del viso.

C’è chi opta per il fai da te e chi invece preferisce rivolgersi a mani esperte, ma in ogni caso la regolarità del trattamento risulta essere una vera e propria “condicio sine qua non” dell’eterna giovinezza.

Che cosa si intende però in questo caso per regolarità? Ogni quanto occorre procedere alla pulizia del voi? Proviamo a capirlo insieme.

Ogni quanto fare la pulizia del viso?

trattamento viso
Foto da AdobeStock

Il primo punto da chiarire è in che cosa consista la pulizia del viso. Stiamo parlando di un vero e proprio trattamento, qualcosa di molto più incisivo della quotidiana detenzione che pratichiamo mattina e sera (perché noi puliamo con una il viso mattina e sera, vero?), il cui scopo è di mantenere la cute sempre sana e, soprattutto, prevenire l’invecchiamento, eliminando anche punti neri ed eventuali imperfezioni nel modo corretto.

Non bisogna dunque erroneamente credere che si tratti di un trattamento riservato alle pelli grasse: la pulizia del viso mira a preservare la salute della cute, evitando accumuli di sebo e batteri, necessità comune a qual si voglia tipologia di pelle.

Certo, esistono manipoli e prodotti per poter effettuare questo trattamento a casa ma ammettiamo che una pulizia del viso dall’estetista non conosce eguali. Solo un’esperta ha infatti le competenze per valutare le particolari esigenze di ogni singola pelle e trattare di conseguenza la cute con sostanze adeguate. Senza contare che un’estetista sa bene poi come, letteralmente, muoversi, spremendo correttamente i punti neri così da evitare infezioni e massaggiando la pelle affinché assorba al meglio i prodotti.

Insomma, l’esperta può veramente fare la differenza ma ogni quanto dovremo rivolgerci a costei? In realtà la spesa è assai meno gravosa di quanto si possa credere: una pulizia del viso svolta in modo accurato e corretto farà sì che possiate svolgerla anche ogni tre mesi, prediligendo quei momenti in cui la pelle risulta esser particolarmente provata come dopo l’estate, prima dell’inizio dell’inverno e durante la primavera.

Ogni pelle però, naturalmente, necessiterebbe di un discorso a sé. Dipendendo essenzialmente dal turnover fisiologico, la frequenza della pulizia del viso sarebbe sempre da stabilire con il supporto di un esperto: l’idea delle tre o quattro sedute l’anno risulta esser dunque un’indicazione di massima, da aggiustare poi sulla base di singole e personali esigenze.

trattamento viso
Foto da AdobeStock

Che cosa aspettate allora? Alzate la cornetta e concordate una bella pulizia del viso con la vostra estetista di fiducia. La vostra pelle vi ringrazierà!