Home Salute e Benessere Dieta e Alimentazione Iperidrosi: ecco la lista dei cibi da evitare per sudare meno

Iperidrosi: ecco la lista dei cibi da evitare per sudare meno

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:39
CONDIVIDI

Se soffri di iperidrosi ecco la lista dei cibi da evitare per sudare di meno. Scopriamo quali sono così da non consumarli. 

iperidrosi cibi evitare
Adobe Stock

Sudare è un naturale processo fisiologico del nostro organismo che serve a far abbassare la temperatura corporea grazie all’evaporazione dell’acqua.

L’iperidrosi ovvero la sudorazione eccessiva, invece, è considerato un vero e proprio disturbo e può dipendere da più fattori.

Se siamo vittime di sudorazione eccessiva, specie in estate, possiamo intanto partire dal curare maggiormente la nostra alimentazione. Scopriamo quali sono i cibi da evitare per sudare di meno.

Ecco i cibi da evitare per sudare di meno se soffriamo di iperidrosi

D’estate capita a tutti di sudare di più. E se da un lato tale processo è del tutto normale e fisiologico e di vitale importanza per il nostro organismo, in quanto ci consente di liberarci delle tossine in eccesso, dall’altro può diventare un problema.

Quando la sudorazione eccessiva diventa iperidrosi bisognerebbe indagarne le cause. Tale disturbo infatti può essere causato da un’eccessiva attività del sistema nervoso simpatico, ma anche da uno squilibrio ormonale, dallo stress, dall’obesità o da altri fattori.

In questo caso la sola dieta non basterà a risolvere il problema ma può in qualche modo influire, in maniera più o meno positiva, sulla quantità di sudore che il nostro corpo produce.

Ci sono infatti alcuni cibi responsabili di una sudorazione eccessiva che in estate andrebbero consumati con moderazione o addirittura evitati.

Con le alte temperature infatti la nostra dieta dovrebbe prevedere cibi leggeri e semplici, facilmente digeribili. Ecco la lista di cibi e bevande da evitare per sudare di meno.

  • Bevande alcoliche. Tra le prime ad essere incriminate come causa di eccessiva sudorazione ci sono loro. Le nostre “compagne di aperitivi preferite”. L’alcol essendo un vasodilatatore aumenta il senso di calore e quindi la sudorazione.
  • Carni rosse. Richiedendo lunghi tempi di digestione portano il corpo a sudare maggiormente. Meglio consumare quelle bianche o del pesce.
  • Cibi fritti. Una cottura che apporta al nostro organismo tanti grassi e calorie. Assolutamente da evitare quando fa caldo, perché lunghi da digerire e di conseguenza stimolano la sudorazione.
  • Formaggi. Essendo ricchi di grassi quando fa caldo vanno evitati. Se non possiamo farne a meno scegliamo quelli light e con poche calorie.
  • Sale. Evitare di consumare cibi troppo salati. Ad esempio gli snack in busta e i salumi.
  • Spezie. Banditi peperoncino, pepe e zenzero. Sono da evitare soprattutto quelle piccanti che con il caldo vanno a stimolare una sudorazione in maniera eccessiva.
  • Caffè e tè. Anche con loro meglio non eccedere soprattutto perché vanno a stimolare il sistema nervoso centrale che stimola direttamente e ghiandole sudoripare.
  • Bibite ghiacciate. Anche se può sembrare un controsenso è meglio consumare bevande a temperatura ambiente. Quelle troppo fredde infatti, oltre ad essere pericolose in quanto possono provocare una congestione, abbassano troppo rapidamente la temperatura corporea. A questo processo il nostro corpo reagisce sudando per andare a ristabilirla.

 

iperidrosi cibi evitare
Carne rossa e vino (Adobe Stock)

Infine, se oltre al problema della sudorazione abbiamo anche quello del cattivo odore dovremo accuratamente evitare alcuni alimenti che tendono ad esacerbarlo come aglio, cipolla, broccoli e altre verdure crucifere.