Razzismo e molestie dietro le quinte dello show di Ellen Degeneres: è scandalo

0
2

Paura e delirio dietro le quinte del noto programma televisivo statunitense, “Ellen DeGeneres Show”.  L’attrice comica è stata accusata di razzismo e molestie verbali. Ecco le scuse di Ellen DeGeneris.

Ellen DeGeneres
Foto di Instagram

L’ambiente di lavoro è stato definito dai dipendenti come «dominato dalla paura», un ambiente tossico e nocivo per la sopravvivenza nel ring dello show televisivo.

Il programma televisivo “Ellen DeGeneris Show” va in onda in Nord America e gode di un vasto pubblico dato che è trasmesso da più emittenti televisive. La stessa attrice comica, Ellen DeGeneris conduttrice del programma gode di un vasto consenso popolare e ammirazione da parte del pubblico e della casa di produzione dello show, la WarnerMedia.

Questo fino a poco tempo fa. Adesso che le accuse sono state messe in atto sono state aperte delle indagini sulla salubrità dello show.

Le accuse e le scuse pubbliche di Ellen DeGeneres

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

#GameofGames is over for the season, but you can show me the creative ways you play my “Game of Games” at home! Post a video using #GameofGamesInMyHomeofHomes.

Un post condiviso da Ellen DeGeneres (@theellenshow) in data:

Ne sceglie uno diverso ogni giorno da odiare. Quindi se tocca a te, subisci che tanto il giorno dopo sarà la volta di qualcun altro”, questa una dichiarazione forte di uno degli addetti ai lavori dello show televisivo “Ellen DeGeneres Show“. Ma non è l’unica dichiarazione. Sono circa una trentina i collaboratori di Ellen che hanno deciso di parlare pur mantenendo l’anonimato.

Non è il primo show televisivo ad essere accusato di razzismo, in Italia anche Paolo Bonolis e Ciao Darwin hanno subito la stessa sorte.

Per “Ellen DeGeneres Show” il problema è nato dalla decisione durante il lockdown di assumere una troupe tutta nuova lasciando di fatto a casa e con fortissime riduzioni di stipendio (alcuni addirittura senza) le persone che lavoravano con lei per la realizzazione dello show.

Le lamentele e i mali umori nei confronti di Ellen sono aumentati giorno dopo giorno. Portando alla ribalta storie, vicende e atti di vero e proprio bullismo che l’attrice comica avrebbe fatto nel corso degli anni ai propri collaboratori.

Morale della favola: Ellen DeGeneres, una delle più famose e amate conduttrici americane è sotto accusa per aver creato un clima di bullismo e discriminazione. La paladina dell’aiuto per il prossimo rischia addirittura il posto di lavoro dopo le ultime rivelazioni contro di lei da parte degli addetti ai lavori del suo show televisivo.

Leggiamo insieme le accuse:

LE ACCUSE

Tra le accuse, rivolte su Buzzfeed vi sono quelle di usare come prassi il licenziamento dopo un congedo per lutto o una malattia aggressioni razziste, la diffida a rivolgere la parola alla conduttrice. Infine anche allusioni sessuali da parte di importanti membri dello staff nei confronti del personale più giovane. Tutte critiche in netto contrasto con l’immagine pubblica della DeGeneres e del suo spettacolo.

LE SCUSE DI ELLEN

L’attrice comica ha inviato una mail ai suoi collaboratori e sono state rese pubbliche le sue parole:

“Ciao a tutti, sono Ellen. Sin dal primo giorno del nostro show, ho detto a tutti quando ci siamo riuniti che l’Ellen DeGeneres Show sarebbe stato un luogo di felicità, nessuno avrebbe mai alzato la voce e tutti sarebbero stati trattati con rispetto. Ovviamente qualcosa è cambiato e sono delusa perché sono venuta a conoscenza che non è stato così.

E per questo, mi dispiace. Chiunque mi conosce sa che è ciò che è accaduto è esattamente l’opposto di ciò in cui credo e che speravo per il nostro show. Non avrei potuto avere il successo che ho avuto senza il vostro contributo.

Il mio nome è nello show e per tutto quello che facciamo, me ne assumo la responsabilità. Insieme alla Warner, abbiamo immediatamente avviato un’indagine interna e stiamo prendendo provvedimenti, insieme, per risolvere i problemi che si sono creati. Dato che siamo cresciuti in modo esponenziale, non sono stata in grado di stare al passo con tutto e ho fatto affidamento ad altre persone per far sì che facessero il loro lavoro e bene. Chiaramente alcuni non lo hanno fatto. Ora questo cambierà e mi impegno a garantire che ciò non accada più”.

In soccorso dell’attrice comica è arrivata la moglie, la modella Portia De Rossi e il comico e amico Kevin Hart.

Chissà se tra i potenti e famosi amici della conduttrice televisiva ci saranno altre dichiarazioni a suo sostegno tra cui quella dell’ex presidente degli Stati Uniti, Barack Obama.