Coronavirus, allarme Federfarma: “Calata vendita mascherine”

0
5

“Gli italiani non comprano più le mascherine”. È quanto afferma Federfarma lanciando l’allarme sul calo delle vendite. L’emergenza Coronavirus non è infatti finita. 

Federfarma lancia l’allarme per il recente calo di vendite delle mascherine in Italia. Negli ultimi 100 giorni gli acquisti dei dispositivi di protezione si sono più che dimezzati.

Un fatto grave perché è una delle poche difese che abbiamo” – spiega Marco Cossolo, presidente di Federfarma.

Non solo, c’è stato anche un crollo per gli igienizzanti. Oggi infatti gli italiani spendono 10 volte di meno rispetto a quando era iniziata l’epidemia.

Ma in Italia l’emergenza Coronavirus non è finita. A dimostrazione di ciò il numero dei contagiati in aumento, così come lo sviluppo di nuovi focolai. Sembra che tutto questo però ai cittadini interessi relativamente.

A sostituire le mascherine chirurgiche ci sono sempre più quelle lavabili e riutilizzabili su cui Colosso nutre delle perplessità. “Ho i miei dubbi sulla loro effettiva utilità. Le chirurgiche hanno un potere filtrante, molto forte in uscita e meno in entrata, mentre quelle riutilizzabili ne hanno molto poco”. A questo proposito avevamo riportato il parere dell’ esperto infettivologo Bassetti.

allarme federfarma calo vendita mascherine
Mascherine (Adobe Stock)