Home Ricette Pane con farina di castagne | l’idea alternativa in tavola

Pane con farina di castagne | l’idea alternativa in tavola

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:12
CONDIVIDI

Un’idea alternativa ai classici lievitati in casa? Ecco il pane con farina di castagne, buono tutto l’anno e con diversi abbinamenti

(Pixabay)

Se il pane fatto in casa è o sta per diventare una vostra passione, ci sono alternative valide alle solite farine. Come il pane con farina di castagne, fragrante e invitante, degno compagno per tutta la giornata ma soprattutto a collazione e merenda.

SULLO STESSO ARGOMENTO: PANE in pentola e SENZA impasto

Castagne anche quando fa caldo e non solo in inverno,direte voi? Sì, perché in realtà la farina ormai si trova tutto l’anno ed è adatta a moltissimi utilizzi in cucina. Uno dei più comuni è quello di preparare un pane particolare che si può utilizzare in mille modi diversi. Ottimo ad esempio con la marmellata ma anche nei principali pasti della giornata, soprattutto accanto ai salumi.

Pane con farina di castagne, ricetta originale

(Pixabay)

Questo pane con farina di castagne può essere conservato ancora fresco per diversi giorni. Tenetelo in un classico sacchetto di carta da pane, ma lo potete anche congelare.

Ingredienti:

250 grammi  farina di castagne
400 grammi  farina 0
2 cucchiai  burro
1 cucchiaio di miele
1 cucchiaio di cacao amaro
25 grammi lievito di birra
sale

SULLO STESSO ARGOMENTO: Pane azzimo | la ricetta del pane della Pasqua ebraica

Preparazione:

In una terrina lasciate sciogliere il lievito in un po’ d’acqua tiepida aggiungendo subito un cucchiaio di miele (il millefiori è perfetto). Poi coprite e lasciate riposare per una decina di minuti.

Setacciate 350 grammi di farina 0 e tutta la farina di castagne, facendo una fontana sul piano di lavoro insieme al cacao amaro, al lievito e una presa di sale. Cominciate ad impastare, poi aggiungete il burro ammorbidito (anche con il microonde). Quindi versate poco alla volta 3 decilitri di acqua tiepida, lavorando l’impasto per altri 5 minuti.

Quando sarà pronto e compatto, lasciate lievitare in un ambiente caldo, coperto con un canovaccio umido. Una volta che il volume sarà raddoppiato, l’impasto sarà pronto. Con l’impasto formate delle palline passandole poi nei 50 grammi di farina 0 avanzata. Dovrete poi sistemare le palline su una teglia rivestita di carta forno, coprirle e lasciarle lievitare ancora per 40 minuti.

(Pixabay)

Terminata la lievitazione, infornate a 180° per circa 40 minuti. Il pane di castagne può essere servito tiepido ma anche a temperatura ambiente.