Home Tatuaggi Stili Tatuaggi | Old School o New School? Distinguili a colpo d’occhio

Stili Tatuaggi | Old School o New School? Distinguili a colpo d’occhio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:10
CONDIVIDI

I tatuaggi Old School rappresentano le radici storiche del tatuaggio occidentale: la sua reinterpretazione in chiave moderna ha dato vita alla pazzesca New School.

ragazza tatuata
(Fonte: Instagram)

All’inizio del Novecento, i marinai erano tra gli uomini più tatuati in circolazione. Naturalmente prediligevano soggetti legati alla vita marinara, al viaggio e alla buona sorte, che sono diventati i soggetti più tradizionali in assoluto tra i tatuatori occidentali e lo stile che si richiama ai fasti dei primi del Novecento oggi viene identificato come Old School.

SULLO STESSO ARGOMENTO:  Significato dei Tatuaggi | Cosa vogliono dire i tattoo più diffusi?

Come ogni forma d’arte, anche i tatuaggi seguono un proprio percorso evolutivo. Gli artisti che si dedicano alla rielaborazione di soggetti tradizionali oggi possono contare su attrezzature moderne e precise, lontane anni luce da quelle a disposizione dei tatuatori di cent’anni fa.

Per questo motivo la Old School, pur non perdendo il proprio fascino, è stata profondamente reinterpretata e ha conosciuto una nuova immensa fortuna grazie alla sua versione più moderna e accattivante, la New School.

Cosa è rimasto invariato durante la trasformazione e cosa, invece, permette di riconoscere un tatuaggio Old School da uno New School?

Old School: quando i tatuaggi raccontano la storia

Veliero Old School
Veliero Old School (Fonte: Instagram)

Un tatuaggio Old School si riconosce per una serie di caratteristiche fisse relative all’ambito tecnico e che prescindono dal soggetto.

Innanzitutto tutti i tatuaggi Old School presentano un tratto fumettistico e non esattamente realistico, talvolta caricaturale.

Tutti i contorni sono realizzati con pesanti tratti neri più o meno spessi e i colori sono sempre molto vivaci e poco sfumati.

Queste scelte stilistiche venivano praticamente imposte dal tipo di attrezzatura (molto rudimentale) su cui i primi tatuatori potevano contare e che non permetteva di lanciarsi in grandi virtuosismi tecnici. I tatuaggi, quindi dovevano essere semplici, comprensibili, d’effetto.

Per quanto riguarda invece le tematiche, i tatuaggi Old School si rifacevano alla vita di bordo o in generale alla vita a contatto con il mare. Raccontavano sogni, paure e speranze di un marinaio e gli assicuravano la buona sorte.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Quanto fa male un tatuaggio? I 5 posti dove la sofferenza è assicurata VIDEO

Tra i soggetti tipici di questo periodo vanno assolutamente citati:

  • La Rondine: simbolo di buona fortuna e di ritorno, veniva tatuata per assicurare al marinaio di tornare al porto di partenza, quindi a casa, come la rondine torna ogni anno al proprio nudo
  • L’Ancora e il Faro: rappresentano il legame con la famiglia e il bisogno, di ogni marinaio, di tornare a terra di tanto in tanto
  • La Sirena e il dado: rappresentano le tentazioni a cui nel corso del viaggio un marinaio viene esposto (e a cui sceglie di resistere oppure no)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Sean Da-anton (@seandaanton) in data:

  • Bottiglia e tescho: spesso corredati dalla scritta “sailor’s grave” (cioè tomba del marinaio), la bottiglia vuota e il teschio ricordavano ai marinai di non eccedere nei vizi per non mettere in pericolo la propria vita
  • Veliero e bussola: la nave è il simbolo del marinaio per eccellenza, mentre la bussola rappresenta il viaggio in generale, che è ben diverso dal vagabondare: il viaggio del marinaio ha sempre una direzione, uno scopo

La New School batte la Old School: è la preferita dai giovani

Rondine New School
Rondine New School (Fonte: Instagram)

La New School deriva dalla reinterpretazione in chiave moderna dei tatuaggi tipici della Old School.

Oggi, con tutti i moderni mezzi tecnici e con una vastissima gamma di colori a loro disposizione, gli artisti del tatuaggio possono arricchire di dettagli e di sfumature i soggetti tipici della Old School che, nel corso dei decenni, non hanno mai perso il loro fascino.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Tatuaggi | Ecco come diventare il cliente preferito di un tatuatore

Per renderli più attuali, accattivanti e moderni, i tatuatori hanno reso i tatuaggi Old School più realistici: sono comparsi moltissimi dettagli in più, le sfumature sono realizzate con tanta cura da dare l’impressione che il tatuaggio sia “stampato” sulla pelle di chi lo porta.

Sirena New School
Sirena New School (Fonte: Instagram)

In alternativa allo stile realistico, il tatuatore può decidere di esasperare lo stile fumettistico / cartoon che era già presente nei tatuaggi Old School. In questo modo i soggetti più classici vivono di una vita tutta nuova, e diventano figli del proprio tempo.

La Bella e La Bestia New School
La Bella e La Bestia New School (Fonte: Instagram)

Naturalmente, al di là delle differenze che si possono facilmente notare tra un tatuaggio Old School e un tatuaggio New School, alcune caratteristiche sono rimaste assolutamente invariate.

Innanzitutto la linea di contorno è sempre nera e spessa, estremamente definita.

soggetti sono rimasti grossomodo invariati e sono legati all’immaginario classico del tattoo occidentale.

Occhio new school
Occhio new school (Fonte: Instagram)

colori sono sempre pochi molto intensi, per realizzare un pezzo di assoluto impatto sull’osservatore.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Jorz Tattooer (@jorz_one) in data:

A causa della sua versatilità, questo stile è perfetto per rappresentare personaggi dei cartoni animati, che spopolano tra giovani e giovanissimi.