Porto Empedocle | Focolaio Covid nella nave dei migranti

0
2

A Porto Empedocle, su un traghetto che ospita 209 migranti salvati al largo delle coste siciliane, scoperto un contagio di massa da Covid-19

Porto Empedocle, focolaio di Covid-19 sul traghetto Moby Zazà. Qui erano stati trasferiti nei giorni scorsi 209 migranti salvati nelle acque internazionali dalla nave Sea Watch e che erano stati messi in quarantena. Dopo un primo caso, che era stato scambiato per tubercolosi, le autorità sanitarie hanno effettuato il tampone a tutti i migranti. Così è stato scoperto che 28 di loro sono positivi e sono stati messi in isolamenti.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Coronavirus | Individuato focolaio in allevamento di visoni in Olanda

Tutti gli altri invece saranno sottoposti a un nuovo test tra due giorni. Il rischio concreto infatti è che la loro negatività attuale possa trasformarsi in positività nelle prossime ore. Il Viminale comunque ha cercato di circoscrivere la situazione, assicurando che sono state garantite tutte le forme di sicurezza sanitaria previste. E i 28 positivi sono stati anche isolati rispetto al resto del gruppo, con una continua sorveglianza da parte delle autorità.