Home Ricette Secondi Piatti Frittelle golose di patate e speck | croccanti e pronte in pochi...

Frittelle golose di patate e speck | croccanti e pronte in pochi minuti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:00
CONDIVIDI

Un piatto semplice ma molto saporito e invitante. Le frittelle golose di patate e speck accontentano le voglie di tutti

adobe stock

Cosa succede quando avete poco tempo per cucinare e la famiglia da mettere a tavola? Oppure ancora peggio si arrivano parenti o amici all’improvviso? Una soluzione perfetta sono queste frittelle golose di patate e speck.

Non richiedono una preparazione particolare e si adattano a molte occasioni, dall’aperitivo alla cena formale. E il successo è assicurato.

SULLO STESSO ARGOMENTO:Frittelle di mele cotogne, miele e mandorle: ricetta – VIDEO

 

Queste frittelle di patate sono buonissime anche da sole ma si esaltano accompagnate da salumi assortiti. In questo impasto abbiamo messo lo speck. Ma allo stesso modo potete arricchirle con
del prosciutto cotto o della pancetta a cubetti. Nel caso però di salumi particolarmente saporiti, occhio al sale visto che c’è anche il parmigiano

Frittelle golose di patate e speck, ricetta facile

Una volta pronte, queste frittelle golose di patate e speck possono essere conservate per un paio di giorni in frigo. Basterà metterle in un contenitore ermetico e scaldarle semplicemente al microonde per un paio di minuti.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Ricottelle, frittelle di ricotta morbide | dolcetti leggeri come nuvole

Ingredienti:
700 g di patate
120 g di speck
60 g di parmigiano
40 g di farina
1 uovo
olio extravergine di oliva
sale
pepe nero
olio di semi per la frittura

Preparazione:
Mettete le patate ancora con la buccia in acqua fredda. Lasciatele cuocere fino a quando non saranno morbide in modo da poter essere schiacciate facilmente. Una volta cotte, pelatele e schiacciatele ancora calde (come fareste per gli gnocchi) in una ciotola.
Poi aggiungete la farina, un uovo intero, il formaggio grattugiato, lo speck, sale e pepe e mescolate.
Controllate la consistenza dell’impasto che deve essere bella soda. Se invece risultasse molle potete aggiungere ancora un po’ di farina.
Dopo esservi bagnati le mani, formate delle palline. Quando l’olio di semi sarà caldo, mettete a cuocere le frittelle per qualche minuto, girandole almeno un paio di volte fino a quando non saranno dorate.


Scolatele su carta assorbente e servitele calde. Potete accompagnarle con un’insalata leggera di misticanza o di pomodori.