Ricottelle, frittelle di ricotta morbide | dolcetti leggeri come nuvole

0
1

A Carnevale uno dei dolci più tipici sono le frittelle di ricotta. Ma chi ci dice che fanno bene solo a febbraio? Le ricottelle sono buone sempre

Adobe stock

Le frittelle di ricotta sono un dolcetto tipico di Carnevale, è vero. Ma visto che la ricotta buona c’è tutto l’anno, perché dobbiamo limitare questo piacere a poche settimane? Queste ricottelle, soffici e delicate, sono buone tutto l’anno e non serve una scusa per friggerle

SULLO STESSO ARGOMENTO: Frittelle di mele cotogne, miele e mandorle: ricetta – VIDEO

Dolcetti golosi e molto facili da preparare. Fanno risparmiare tempo ma anche soldi perché richiedono pochissimi ingredienti. Preferite la ricotta vaccina che è più adatta a questo tipo di ricette. Il risultato finale sono delle morbide palline fritte, da mangiare alla fine di un pasto oppure a merenda, perché una tira l’altra.

Ricottelle, frittelle di ricotta morbide: ricetta veloce

istock

L’impasto di queste ricottelle è già ricco così. Ma a vostro piacere potete anche insaporirlo con delle gocce di cioccolato, oppure con un liquore aromatico.

Ingredienti
250 g farina 00
250 g ricotta vaccina
3 uova
60 g burro
60 g zucchero
1 bustina di lievito per dolci
1 limone
sale
olio di semi

SULLO STESSO ARGOMENTO: Frittelle di zucchine | croccanti e gustose da servire calde

 

Preparazione:

In una ciotola unite la farina già setacciata, il lievito, lo zucchero, la scorza di un limone non trattato e il sale. Cominciate a lavorare l’impasto e poi unite le tre uova, il burro già fuso (anche al microonde) e la ricotta.

Amalgamate con un cucchiaio di legno oppure una spatola per ottenere un composto compatto.
In una padella ampia versate abbondante olio di semi e portatelo a a 170°. Quando è caldo, aiutandovi con due due cucchiaini fate cadere un po’ d’impasto nell’olio, formando delle palline.

pixabay

La frittura è molto veloce, basteranno un paio di minuti girando le palline a metà cottura.

Quindi scolate le vostre ricottelle su casta assorbente da cucina e quando sono intiepidite passatele nello zucchero semolato. Infine servitele.