Home Gossip Alena Seredova | “Mia figlia? Nome da lista da cui ho tolto...

Alena Seredova | “Mia figlia? Nome da lista da cui ho tolto quelli scomodi”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:40
CONDIVIDI

Alena Seredova, ospite a Vieni da me, ha parlato del parto imminente: “il nome di mia fglia? Avevo una lista da cui ho tolto quelli scomodi”.

alena seredova
Alena Seredova a Vieni da me – Screenshot da video

Bellissima e con il pancione, Alena Seredova si è collegata dalla propria casa con Caterina Balivo nel corso della puntata di Vieni da me dell’8 maggio. A poche settimane dal parto della sua bambina che nascerà dopo dieci anni il suo secondo filio, la Seredova non ha svelato il nome scelto per la bambina frutto del suo amore con Alessandro Nasi.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Gossip | Alena Seredova è in dolce attesa, il post su Instagram è virale

Alena Seredova: “il parto? Non so se Alessandro Nasi potrà esserci”

dolce attesa quarantena vip
Seredova con il pancione (Foto profilo Instagram @alenaseredova)

Caterina Balivo che ha pianto in diretta ha provato ad estorcere il nome della bambina ad Alena Seredova che, però, non ha svelato nulla. L’ex modella, infatti, si è limitata a spiegare di avere una lista di nomi da cui ha poi tolto quelli appartenenti a persona scomode. La Balivo ha così chiesto se in questa lista ci sia Caterina e la Seredova ha risposto: “Devo essere onesta, Caterina non c’era sulla mia lista”.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Alena Seredova, selfie ironico: “D’Amico, ti puoi fidare” – Video

Sulla scelta di diventare mamma per la terza volta, ha detto: “Alla mia età ho deciso di tuffarsi in questa nuova avventura perché, dall’ultimo figlio, sono passati dieci anni e non mi ricordo più niente. È come se fosse la prima volta”.

Sul parto imminente, infine, l’ex modella ha confessato di non essere riuscita a preparare il corredino per il lockdown aggiungendo, inoltre, di non sapere ancora niente.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

🍀

Un post condiviso da Alena Šeredová (@alenaseredova) in data:

“Non so se potrà stare in sala parto con me perché finora era impossibile. In Piemonte, poi, la situazione è ancora altalenante e quindi preferisco non organizzare niente”, ha aggiunto la Seredova ribadendo quando aveva dichiarato in una recente intervista rilasciata al Corriere della Sera.