Home Salute e Benessere Psiche 5 consigli per una giornata lavorativa da casa davvero produttiva

5 consigli per una giornata lavorativa da casa davvero produttiva

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:00
CONDIVIDI

 Le tue giornate volano e soprattutto hai l’impressione che non siano state produttive? Ecco i nostri 5 consigli per rendere efficiente ogni giorno!

lavorare
Photo Adobe Stock

E’ tipico di molte persone avere difficoltà ad alzarsi dal letto, avere un sonno disturbato, attacchi di ansia, mancanza di autostima … la lista dei fattori che possono influenzare la tua produttività quotidiana è molto  lunga. Per aiutarti, Gael.be offre 5 suggerimenti a prova di efficienza.

SULLO STESSO ARGOMENTO: Lavorare da casa in modo salutare. Ecco i semplici consigli da seguire

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Come lavorare in modo produttivo

Coronavirus | ecco le aziende che donano servizi digitali gratuiti
Fonte foto: Pixabay

Ecco alcuni consigli per trasformare una comunissima giornata di lavoro in una giornata di lavoro produttiva:

1. Alzati con il piede giusto

Un buon risveglio non è una garanzia di una buona giornata ma sicuramente è un primo passo verso l’obiettivo. Quando ti svegli inizia la tua giornata con una routine edificante. Anche se hai difficoltà ad alzarti, sforzati di farlo appena senti la sveglia, fai una sana colazione e una doccia rinfrescante e non dimenticare di ascoltare la musica. Motiva te stesso con alcuni ritornelli accattivanti, quindi scrivi la lista di cose da fare del giorno e inizia la tua giornata produttiva.

2. Ascolta il tuo corpo

Ognuno di noi ha i suoi ritmi, per capire il tuo devi semplicemente ascoltare il tuo corpo e assecondarlo: osserva in quale momento della giornata sei più produttivo e scopri qual’è il tuo ciclo energetico.

3. Fai delle pause

Ricorda che passare tante ore seduti nella stessa posizione a fare le stesse cose è molto stancante. Anche se non ne sentiil bisogno programma delle pause. Se vuoi essere efficiente e produttivo fare pause potrebbe sembrarti contraddittorio, ma in realtà è essenziale: non si è mai produttivi quando si è stanchi o sfiniti. Stacca la spina anche per pochi minuti, optando per qualcosa di divertente. La tua concentrazione e il tuo livello di energia saranno notevolmente potenziati!

4. Mantieni la giusta postura

Ricorda sempre di mantenere una corretta postura al lavoro, eviterai problemi di cervicale e mal di schiena e contemporaneamente migliorerà il tuo rendimento. Una postura scorretta potrebbe comprimere il diaframma contro i polmoni, con conseguente respiro affaticato e carenza di ossigeno. In questi casi la concentrazione subisce un arresto.

5. Prepara quello che dovrai fare domani

Sei arrivato alla fine della tua giornata produttiva? Ricorda che non è finita. Prima di spegnere il pc Mriordina la tua scrivania in modo da trovarla pulita ed invitante il giorno successivo e, soprattutto, scrivi un elenco delle cose da fare il giorno successivo. Perderai meno tempo e ti sentirai più produttivo fin dall’inizio della giornata!

Come lavorare in modo efficiente da casa

lavorare da casa
Adobe Stock Photo

Sempre più aziende offrono la possibilità di poter lavorare da casa, uno o più giorni alla settimana. Alcune persone trovano la cosa vantaggiosa soprattutto perchè riducono i tempi di pendolarismo e riescono a ricavare un pò di tempo per loro stessi, altri potrebbero avere difficoltà a organizzarsi. Alzarsi, prepararsi e andare al lavoro è una routine e quando viene sovvertita possono manifestarsi alcune difficoltà di adattamento.

Ecco alcuni consigli per rendere la tua giornata smartworking il più efficiente possibile:

1. Inizia la giornata alla stessa ora come se andassi in ufficio

Se la tua solita giornata in ufficio inizia alle 9:00, inizia a lavorare da casa alla stessa ora. Segui la stessa regola per la fine del tuo orario lavorativo. Evita di allungare la giornata. Anche in questo caso cerca di alzarti con il piede giusto e inizia a lavorare dopo doccia e colazione.

2. Pianifica tutto ciò che devi fare

Se non sai da dove iniziare ti agiterai. Stress e nervosismo sono nemici della produttività. Quindi non dimenticare di pianificare il tuo lavoro elencando tutte le tue cose che dovrai fare in giornata. Rispetta il tuo programma ma non dimenticare di fare delle pause, proprio come faresti in ufficio.

3. Ricavati uno spazio di lavoro adatto

Se hai un ufficio a casa, assicurati che sia pulito ed ordinato. Il disordine e la confusione intorno portano stress. Se non ne hai uno, scegli una stanza luminosa, preferibilmente senza TV e senza distrazioni per evitare tentazioni che allontanano dall’obiettivo.

4. Metti una musica di sottofondo

Anche se in silenzio solitamente ci si sente più concentrati, la musica di sottofondo potrebbe rivelarsi una buona idea per allontanare lo stress, alleviare la tensione e rilassarsi.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Questo è ciò che accade al tuo corpo quando fai un lavoro che odi

5. Promuovi le comunicazioni

Lavorare da casa non significa non relazionarsi con i propri colleghi. Ti sentirai meno solo e la tentazione di fare qualcos’altro non ti attanaglierà.