Home Attualità Coronavirus | Morta 16enne in Francia: è la vittima più giovane

Coronavirus | Morta 16enne in Francia: è la vittima più giovane

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:43
CONDIVIDI

Coronavirus, in Francia morta Julie: aveva solo 16 anni ed è la vittima più giovane. Salomon, direttore della sanità francese, parla di “un’aggressione estremamente rara nei giovani”.

ospedali coronavirus
Ospedali da Covid-19 – Foto Instagram da https://www.instagram.com/protezionecivileit/

Si chiama Julie, aveva soli 16 anni ed è la vittima più giovane del coronavirus. La mamma ha detto: “Julie era sanissima”. Ad annunciare la morte della 16enne è stato il direttore generale della Sanità, Gerome Salomon che ha parlato di un’aggressione virale “estremamente rara” nei giovani.

Coronavirus: Julie morta a soli 16 anni. La madre: “impossibile andare avanti”

Coronavirus | nuova ordinanza per la regione Lazio
Fonte foto: Pixabay

La morte di Julie la cui vita è stata stroncata dal coronavirus a soli 16 anni fa paura al mondo. In Italia, ci sono stati giovani vittime come quella del 38enne Maurizio e del 34enne Emanuele, ma Julie è la prima vittima minorenne di un virus che continua ad essere un nemico sconosciuto ed invisibile.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

“Non avremo mai una risposta” – dice Sabine, la mamma di Julie nelle dichiarazioni riportate dal Tgcom24. “Perdere un figlio è qualcosa di insopportabile, ma bisogna continuare”.

“Julie aveva soltanto un po’ di tosse, l’aveva da una settimana – ha raccontato Sabine -. Aveva preso uno sciroppo, qualcosa a base di erbe, aveva fatto inalazioni. Sabato ha cominciato a sentirsi mancare il fiato: aveva difficoltà a prendere respiro“.

La tosse poi aumenta e Julie viene ricoverata in ospedale dove i medici, pur riscontrando dei problemi ai polmoni, parlano di una situazione “non grave”.

Leggi anche—>Papa Francesco | Preghiera contro coronavirus | Nessuno si salva da solo

Nella notte, però, la situazione di Julie precipita. La 16enne viene trasferita all’ospedale pediatrico di Parigi dove viene sottoposta al tampone che dà esito negativo. Julie viene ricoverata in rianimazione, ma il giorno successivo, un secondo tampone evidenzia la sua positività al coronavirus. Julie perde conoscenza, viene intubata e poche ore dopo muore.

Coronavirus
Coronavirus | Arriva un anticorpo contro il virus dall’Olanda (Unsplash photo)

In Francia sono stati registrati oltre 29 mila positivi e 1.696 decessi. In Italia, invece, in base all’ultimo bollettino medico, ci sono attualmente 66.414 positivi. I guariti sono 10.950 mentre i decessi sono 9134.