Coronavirus | Elisabetta II e Carlo in quarantena, William Re in prova

0
30

Il Coronavirus porterà William d’Inghilterra a fare le prove da Re ben prima del tempo. La quarantena imposta dal governo a tutti i cittadini che abbiano compiuto i settant’anni costringerà il Duca di Cambridge a portare “de facto” la corona fino alla fine dell’emergenza. E Harry?

William coronavirus
William, Duca di Cambridge (Foto: Instagram)

La Regina Elisabetta, il Principe Filippo e il Principe Carlo sono confinati nelle proprie residenze reali.

Questo significa che i membri senior della famiglia reale britannica sono decimati.

Oltre alla quarantena, infatti, a incidere negativamente sull’organico dei membri attivi della royal family si deve contare anche il recentissimo (e non ancora del tutto concluso) allontanamento di Harry e il licenziamento in tronco del Duca di York da parte della Regina dopo lo scandalo che ha visto Andrea di York coinvolto in un’indagine per sospetti reati di pedofilia.

Attualmente, quindi, William d’Inghilterra è l’unico degli eredi e dei più stretti collaboratori di Elisabetta e poter ancora svolgere le proprie funzioni pubbliche senza limitazioni, se non quelle imposte dal buon senso per evitare il contagio.

Avrà però necessariamente bisogno di aiuto, dal momento che la gigantesca macchina della monarchia non può essere arrestata completamente. Chi lo affiancherà? Forse Harry? Intanto da Instagram arriva un messaggio di Meghan.

William, quasi Re durante il Coronavirus

coronavirus royal family
Gli eredi al trono d’Inghilterra con la Regina Elisabetta II (Foto: Instagram)

Gli eredi diretti di Elisabetta II sono il Principe Carlo del Galles, William Duca di Cambridge e il piccolo George, primogenito di William.

William si troverà quindi costretto a prendere il posto di Elisabetta II e Carlo durante gran parte degli impegni previsti dal calendario lavorativo della famiglia reale.

Fortunatamente gli impegni della Regina sono stati completamente annullati a causa della pandemia, tuttavia non è nemmeno immaginabile che la monarchia fermi del tutto le proprie attività, dal momento che si accumulerebbe un ritardo quasi impossibile da recuperare nei mesi futuri.

Il Duca di Cambridge sembra perfettamente in grado di ricoprire il ruolo che il destino gli ha messo sulle spalle in questo momento così difficile per il suo Regno e per il resto del mondo: del resto la sua intera vita è stata programmata e vissuta in vista del momento in cui William salirà sul trono.

È però molto probabile che Harry sia richiamato a svolgere parte dei suoi doveri da reale a causa dell’emergenza logistica che la royal family sta attraversando a causa della “indisponibilità” di molti suoi membri anziani. Harry faceva infatti parte dei “Consiglieri di Stato” di Elisabetta II: un team scelto formato dagli uomini più importanti della famiglia: il Principe Filippo, il Principe Carlo, il Duca di York, William e Harry.

C’è la possibilità che la principessa Beatrice di York, figlia di Andrea, sia chiamata a fare le veci di suo padre e a presenziare durante eventi pubblici di minore rilevanza, ma non c’è niente di certo.

Tra l’altro, proprio la Principessa Beatrice ha già subito le pesantissime conseguenze della quarantena per contenere l’epidemia di Coronavirus: il suo matrimonio è stato annullato per questioni di sicurezza (la cerimonia si svolgerà tra qualche mese, quando l’emergenza sarà rientrata). La sfortuna si sta davvero accanendo sulla povera Beatrice, che vide la sua festa di fidanzamento ufficiale funestata dalle notizie in merito al coinvolgimento di suo padre negli sporchi affari di Epstein.

Il messaggio della Regina (e di Meghan)

Meghan e Harry, paura di un possibile contagio
Meghan e Harry, paura di un possibile contagio (Getty Images)

Nel frattempo da Windsor arriva il messaggio della Regina, che incoraggia fondamentalmente il suo popolo a “mantenere la calma e andare avanti” come gli inglesi hanno sempre dimostrato di saper fare nei momenti più bui della propria storia nazionale e in quelli della storia del mondo.

Nel giro di pochissimo tempo dalla sua pubblicazione sull’account ufficiale di Buckingham Palace lo stesso comunicato è stato pubblicato sull’account Sussex Royal, dimostrando che Harry e Meghan vogliono continuare a dare risonanza alle parole e al lavoro della Regina Elisabetta.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da The Duke and Duchess of Sussex (@sussexroyal) in data:

Il problema è che la scelta è stata ampiamente criticata da moltissimi utenti del web, che hanno sottolineato il fatto che, dopo aver fatto il loro passo indietro, Sussex dovrebbero lasciarsi alle spalle le attività della famiglia reale britannica, evitando di riportare fatti che la riguardano soltanto per ottenere like.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.