Home Salute e Benessere Pulizia della Casa | Igienizzare superfici e tappezzerie con il vapore

Pulizia della Casa | Igienizzare superfici e tappezzerie con il vapore

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:58
CONDIVIDI

La pulizia della casa durante la quarantena è fondamentale, soprattutto a causa del fatto che in casa vivono più persone per più ore al giorno rispetto al solito. Inoltre, gli approvvigionamenti di detersivi e altri prodotti per la pulizia sono diventati difficili: fortunatamente le soluzioni alternative ed ecologiche ci sono.

pulizie casa
(Fonte: Pixabay)

Le pulizie della casa sono una delle preoccupazioni maggiori per le donne, soprattutto le madri, che si trovano a dover combattere la pandemia di Coronavirus tra le quattro pareti domestiche.

Igienizzare le superfici, soprattutto quelle con cui vengono a contatto tutti i membri della famiglia più volte al giorno, è assolutamente necessario, tuttavia si può rivelare un processo faticoso e costoso, soprattutto a causa della gran quantità di prodotti che si dovrebbero utilizzare sui vari oggetti e sulle diverse superfici casalinghe.

Il vapore è un validissimo alleato in questo caso: ecco come utilizzare la potenza sterilizzante del vapore per pulire tutti gli spazi e gli oggetti della casa.

Pulizie di casa con il vapore: i vantaggi

Pulitore vapore
(Foto: Instagram)

Il vapore è un igienizzante naturale: con i suoi 100° è in grado di uccidere gran parte degli organismi patogeni che si depositano e che sopravvivono sulle superfici e sugli oggetti delle nostre abitazioni.

Oltre a questo, si tratta di un sistema di pulizia molto rapido, dal momento che la forza del vapore scioglie anche le incrostazioni più vecchie e le macchie più ostinate da moltissimi tipi di superficie, senza rendere necessario lo sfregamento con spugne, spazzole e altri accessori, facendo risparmiare tempo e fatica.

Anche per quanto riguarda l’ecologia, la pulizia della casa con il vapore è uno dei sistemi più ecologici e sostenibili che si possano mettere in pratica, dal momento che si utilizza della semplice acqua senza alcun additivo chimico. Inoltre, pulire la casa con il vapore utilizza circa un quarto dell’acqua che si utilizza per pulire oggetti e superfici nella maniera tradizionale.

Utilizzando degli strumenti appositi è anche possibile pulire e igienizzare oggetti molto difficili da pulire con i sistemi tradizionali, come i giocattoli dei bambini e le apparecchiature mediche (mascherine per l’ossigeno, macchine per l’aerosol eccetera).

Con gli accessori dotati di spazzole e prolunghe è anche possibile pulire e disinfettare tende, tappeti, materassi e divani.

Errori da non commettere

Naturalmente alcune superfici non possono essere pulite con il vapore perché troppo delicate. È assolutamente sconsigliato, per esempio, utilizzare il vapore per pulire il legno, in particolare quello trattato con prodotti appositi e finiture specifiche.

Anche le vernici spesso non sopportano bene il trattamento a vapore, quindi si potrebbe finire per danneggiare o scrostare la verniciatura.

Pulire i vetri con il vapore è possibile: bisogna soltanto prestare attenzione alla loro temperatura. Se i vetri delle finestre sono troppo freddi a causa delle temperature invernali è meglio evitare: il brusco cambio di temperatura a contatto con il vapore potrebbe romperli.

Quando si puliscono i pavimenti è inoltre sempre necessario passare l’aspirapolvere o almeno spazzare, al fine di non ottenere una fanghiglia mescolando sporco e vapore.

Manutenzione del pulitore a vapore

Un pulitore a vapore dovrebbe essere leggero, funzionale e versatile, in maniera da poter essere utilizzato comodamente su tutte le superfici e in ogni ambiente della casa.

Ecco il più venduto su AMAZON: –>  >> CLICCA QUI <<

Per non compromettere la durata e l’efficacia del pulitore a vapore però è assolutamente fondamentale pulire il filtro dopo ogni utilizzo, in maniera da impedire l’accumulo di sporco al suo interno.

Inoltre, non bisogna mai utilizzare additivi per l’acqua: i residui dei prodotti detergenti mescolati all’acqua immessa nella caldaia incrosterebbe il pulitore e ne comprometterebbe il funzionamento in maniera irreparabile.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.