Difese immunitarie | 8 dei cibi top

0
20

Sono molti i cibi che rafforzano le nostre difese immunitarie. Pensateci sempre, non soltanto quando arrivano minacce di epidemie

pixabay

Indipendentemente dal Coronavirus, ma ancora di più in queste settimane, il nostro copro chiede di rafforzare le difese immunitarie. Serve per combattere anche le normali influenze, le bronchiti, gli attacchi di tosse. E allora vediamo insieme quali sono gli otto cibi top per rafforzare le difese immunitarie.

Il primo aiuto, come spesso succede, arriva da tavola, perché non è necessario ricorrere alle medicine quando quello che serve è già nel cibo. Ce ne sono diversi che, se consumati con regolarità, aiutano a tenere alta la barriera. E non tutti sono così conosciuti come potremmo immaginare.

potrebbe interessarti: Rimedi naturali per aumentare le difese immunitarie

I cibi che aumentano le difese

pixabay

Partiamo dalle verdure, soprattutto quelle amare. La saggezza popolare infatti dice che “le cose amare tienile care” ed è vero. Le verdure come la catalogna, la cicoria, il radicchio, sia crude che cotte hanno una forte capacità depurativa. Allo stesso modo per rafforzare le difese vanno bene zucca, carote e barbabietole, le verdure di colore arancione o violetto, perché sono ricche di betacarotene. Aumenta il numero delle cellule che preservano dalle infezioni e attenuano i radicali liberi. Fondamentali anche cavoli e cavolfiore, pomodori e peperoni (questi ultimi meglio crudi).
Passiamo alla frutta. Quella migliore è ricca di vitamina C: quindi spazio agli agrumi, che tanto in autunno e in inverno non mancano mai. Oltre a dare protezione, favoriscono anche l’assorbimento del ferro contenuto nei vegetali. Inoltre l’uva rossa e le banane che sono ricche di potassio, rafforzano le ossa.
Per le difese servono i legumi: fagioli, ceci, lenticchie, piselli devono entrare nella dieta quotidiana con regolarità. Sempre cotti, beninteso, perché così sono anche più digeribili. Lo stesso discorso vale per la soia. E anche se può sembrare strano, un altro cibo per rafforzare le difese sono i funghi. Infatti sono ricchi di betaglucani, carboidrati complessi che aiutano a far funzionare meglio
il sistema immunitario contro le infezioni. Inoltre il beta-glucano attiva i globuli bianchi, incaricati della difesa contro le infezioni.

Dolci o salati, questi cibi aiutano

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Gli alimenti allergizzanti per i bambini, quali sono? – VIDEO

pixabay

Nella top-8 dei migliori cibi per rafforzare le difese immunitarie non può mancare nemmeno l’aglio. In particolare è ricco di zolfo che impedisce la crescita dei batteri batterica e tiene pulito l’intestino. E poi contiene solfuro e allicina, perfetti per stimolare la moltiplicazione delle cellule che servono a combattere le infezioni.
D’inverno il miele è un alleato perfetto. Ha sostanze con un’alta azione battericida, aiuta a disinfettare le vie respiratorie e libera la gola. Ne basta un cucchiaino ogni mattina spalmato su una fetta di pane, sulle fette biscottate o direttamente nel latte. E a proposito di cibi dolci, il cioccolato fondente rafforza un gruppo di linfociti che servono per potenziare l’adattamento delle nostre difese al mutare delle infezioni.
Infine il thè, sia al mattino che durante la giornata. Contiene teanina che allo stesso modo integra le nostre difese immunitarie.