Air Italy fallita, lettera di licenziamento per 1.450 dipendenti

Il fallimento della compagnia aerea ha come prima conseguenza la perdita del lavoro per tutti quelli che avevano un contratto. Già pronte le lettere

I numeri del fallimento di Air Italy sono drammatici e a pagare il prezzo saranno soprattutto i dipendenti della compagnia. Nei prossimi gironi infatti arriverà una lettera di licenziamento a tutti i 1.450 dipendenti, senza nessuna possibilità di ripensamenti o mediazioni.

Potrebbe interessarti: Simona Viceconte morta suicida | La tragedia si ripete in famiglia – VIDEO

Lo hanno confermato nelle ultime ore i commissari che si occuperanno di liquidare la compagnia aerea. Da qui alle prossime settimane saranno rescissi tutti i contratti, a partire da quelli dei dipendenti, e verranno liquidati tutti i beni. Sono circa 900 quelli occupati a Milano Malpensa, mentre gli altri sono nell’aeroporto di Olbia.

Una piccola speranza, almeno per i prossimi mesi, arriva dalla volontà di “adottare tutte le misure possibili di sostegno al reddito, compatibili a norma di legge con la procedura di liquidazione stessa”. Ma soprattutto se dovessero spuntare degli acquirenti c’è la possibilità che almeno una parte dei licenziati possa essere riassunta.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI