Donna rincontra la figlia morta grazie alla realtà virtuale -VIDEO-

0
29

Il video di una donna sudcoreana che rincontra la figlia morta grazie alla realtà virtuale sta commuovendo il mondo ed è diventato virale in poche ore. 

Donna rincontra la figlia morta grazie alla realtà virtuale
Fonte: screenshot MBClife YouTube

Il documentario che sta commuovendo il mondo si intitola ‘I met you’, ti ho incotrato, un video davvero incredibile firmato Munhwa Broadcasting in cui una donna sudcoreana, Jang, rincontra la figlia morta Nayeon, una dolcissima bimba di 7 anni, grazie alla realtà virtuale.

La bimba ha perso la vita a causa di una grave malattia e grazie alla tecnologia è tornata ad interagire con la sua mamma ben tre anni dopo la sua scomparsa. Un documentario che se da un lato ha emozionato profondamente, dall‘altro ha suscitato non poche polemiche riguardo i danni che questa ‘nuova possibilità’ potrebbe lasciare alla psiche della donna, generando una confusione di sentimenti.

->>>POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Ecco cosa fare se un ‘cane guida’ si avvicina senza padrone

Donna sudcoreana rincontra la figlia morta grazie alla realtà virtuale | il video che ha commosso il mondo

Un incontro speciale, e ovviamente impossibile nella realtà, quello che ha vissuto Jang, una donna sudcoreana, che grazie alla realtà virtuale, ha potuto rincontrare Nayeon la figlia di 7 anni, morta tre anni prima. Un incontro che ogni madre che perde il suo amato figlio, sogna per tutta la vita e che lei, grazie alla tecnologia 3D con cui è stato ricostruito un ologramma perfetto della bambina, ha vissuto visibilmente sconvolta di commozione.

Nel video, si vede Jang che appena vede la sua bambina incomincia a piangere e cerca di abbracciare e toccare l’immagine della figlia del tutto realistica e proiettata dagli occhiali per realtà virtuale. La scena, viene osservata anche dai parenti della donna che assistono all’incontro visibilmente commossi. La bimba salta nel prato e gioca con la mamma, addirittura spegne le candeline sulla torta di compleanno.

Purtroppo per Jang però la realtà virtuale, lascerà ben presto posto alla dura realtà di una mamma che ha perso il suo amore più grande, ma lo farà dolcemente, perché Nayeon, regala un fiore bianco alla madre e dolcemente si addormenta. Accanto alla bimba una farfalla bianca che disegna un volo intorno alla madre e poi si libra in alto, verso l’infinito.

Un’immensa gioia quella provata dalla giovane mamma, ma che lascia però molti dubbi sulla reale utilità di questo incontro, un esperimento che se da un lato è riuscito ad esaudire un sogno impossibile, dall’altro ha negato in parte, l’accettazione della scomparsa che è essenziale per sopravvivere alla morte di un caro, soprattutto di un figlio.

Madre rincontra figlia morta grazie alla realtà virtuale
Fonte: screenshot Munhwa Broadcasting MBClife You tube

Un esperienza  che forse potrebbe anche condurre ad una sorta di ‘dipendenza’ che porterebbe i parenti dei defunti a volerli incontrare ‘virtualmente’ sempre più spesso, sostituendo la loro presenza terrena a quella di un ologramma.

->>>POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Alzarsi al primo squillo della sveglia rafforza la personalità