Ecco quanto bisogna camminare per dimagrire

0
62

Dimagrire camminando è possibile. Ecco quanto bisogna camminare per perdere peso e tornare in forma. 

Dimagrire camminando ecco quanto bisogna camminare
Fonte foto: Istock

Dimagrire camminando è possibile e soprattutto è alla portata di tutti. A differenza della corsa, camminare è un’attività che può essere svolta sia da persone di tutte le età ma anche da chi ha molti chili da perdere. Passeggiare a passo sostenuto ogni giorno aiuta a perdere i chili in eccesso e giova alla salute del nostro organismo in particolare del cuore.

Attività ideale per le persone in obesità o in sovrappeso poiché non grava molto sulle articolazioni che al contrario durante una corsa, anche leggera, potrebbero ricevere troppe sollecitazioni. Ma quanto bisogno camminare per dimagrire? La risposta non è univoca, anche perché dipende da diversi fattori. Per dimagrire camminando sarà fondamentale abbinare alla camminata veloce anche una dieta ipocalorica e completa di tutti i nutrienti.

Ricordiamo che prima di sottoporsi ad una qualsiasi attività fisica, anche leggera, sarà opportuno consultare il proprio medico curante che provvederà ad attestare lo stato di salute. 

Come perdere peso camminando

dimagrire camminando
Fonte foto: Istock

Perdere peso camminando è possibile ma è anche un’attività che va svolta in modo costante e seguendo anche un regime alimentare controllato. Camminare è possibile a tutte le età e fa bene al cuore e anche alla psiche, soprattutto se lo si fa in mezzo alla natura.

Ma quanto bisogna camminare per dimagrire? Calcolando che per perdere circa un chilo a settimana bisognerebbe eliminare circa 1000 calorie al giorno. Tutto questo non è possibile certo eliminando dalla dieta tutte queste calorie poiché si scenderebbe sotto la soglia consigliata delle 1200 calorie giornaliere e così, invece di ridurre drasticamente ed erroneamente le calorie ingerite, si dovrà ricorrere all’esercizio fisico per tagliare via quelle in eccesso.

Per tagliare via circa 1000 calorie al giorno dal nostro ‘punto vita’ si potranno eliminare 500 calorie dall’alimentazione, riducendo per esempio il consumo di grassi e di zuccheri e le altre 500 con la camminata veloce. In questo modo si potrà perdere fino ad un chilo a settimana, si terrà alto il metabolismo e anche l’umore.

Secondo i ricercatori dell’American College of Sports Medicine per perdere peso basterebbero 250 minuti di camminata veloce a settimana. Più si pesa e più calorie si perdono. Se si cammina in salita il consumo di calorie aumenta molto.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Per iniziare a camminare basteranno un abbigliamento comodo, un contapassi e calorie e anche della musica di accompagnamento. Un equipaggiamento semplice e davvero alla portata di tutti. Un’attività che può essere svolta ogni giorno, magari al mattino presto.

Esistono anche delle app per smartphone che aiutano a dimagrire camminando e se proprio non riesci ad allontanarti da casa o ufficio, il tapis roulant è la soluzione giusta!

->>>POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Gli sport da provare nel 2020