Minestra di pane, ricetta di recupero

La minestra di pane è una ricetta che arriva dalla tradizione. Tante verdure e del pane raffermo a fare da base, in fondo è molto semplice.

Minestra di pane istock

La tradizione popolare e contadina ha regalato alla cucina tantissime ricette. Tutte sane e gustose, perché in campagna sanno come mangiare. E lo dimostra anche questa minestra di pane che arriva dalla tradizione toscana.

Una zuppa simile alla più famosa ribollita, che sfrutta tutta la verdura di stagione nella fase autunnale e invernale. In realtà, cambiando gli ingredienti, potete anche prepararla d’estate e servirla tiepida oppure fredda.

É il miglior modo, ad esempio, per recuperare il pane avanzato dopo le feste. E presenta tutti i prodotti dell’orto, per una vere esplosione di gusto. In più racchiude una serie di proteine, vitamine e minerali utilissimi per combattere il freddo e quindi le malattie che derivano.

Minestra di pane, ricetta toscana

La ricetta della minestra di pane non è assolutamente difficile, ma richiede soltanto un po’ di tempo. Una volta pulite e preparate tutte le verdure, andrà avanti come un minestrone con l’aggiunta alla fine delle fette di pane. Vediamo insieme come fare.

Ingredienti:

10 fette di pane
250 g di patate
mezza verza
500 g di fagioli borlotti
150 g di carote
350 g spinaci
1 costa di sedano
50 ml olio extravergine d’oliva
20 ml concentrato di pomodoro
2 spicchi di aglio
1 cipolla
prezzemolo qualche ciuffo
sale.
pepe

Preparazione:

Pelate e tagliate e fettine la cipolla, affettate l’aglio, pulite e tagliate a pezzetti anche il sedano e la carota. Poi metteteli a rosolare in una pentola capace meglio se di coccio, insieme al prezzemolo tritato.

Dopo una decina di minuti aggiungete tutte le altre verdure, a crudo, tagliate a pezzi piuttosto grandi. Quindi aggiungete il concentrato di pomodoro e fate cuocere fino a quando le verdure diventeranno morbide. Solo a quel punto potete aggiungete quasi tutti i fagioli insieme ad un litro circa d’acqua. Quindi aggiustate di sale di pepe.

Fate cuocere per circa un’ora a fuoco moderato e a quel punto aggiungete alla minestra la rimanente parte dei fagioli. Quando la minestra è pronta, mettete due fettine di pane in un piatto (potete anche tostarlo..) e poi coprite con la minestra. Un giro d’olio, una macinata di pepe fresco e sarete pronti per portarla in tavola ancora fumante.

Minestra di pane istock