Home Salute e Benessere Dieta e Alimentazione Dieta anticelllite | Ecco come combatte la ritenzione idrica e perdere peso

Dieta anticelllite | Ecco come combatte la ritenzione idrica e perdere peso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:30
CONDIVIDI

Dieta anticelllite. Scopri il menu settimanale che ti aiuterà a combattere la ritenzione idrica e ad eliminare i fastidiosi chili in eccesso 

iStock

Oggi abbiamo deciso di proporti una dieta anticellulite che ti aiuterà a perdere i fastidiosi chili in eccesso. Il regime aliante che ti proponiamo si basa, fondamentalmente, sull’assunzione di alimenti che ti aiutano a combattere la ritenzione idrica. Seguendo questa dieta vi permetterà di assumere quattro pasti al giorno tuttavia sarà povera di sodio.

Inoltre per favorire la più rapida e ottimale perdita di peso si consiglia di praticare un podi attività fisica, almeno un mezz’oretta al giorno. Ricordiamo inoltre quanto sia importantissimo bere molta acqua al giorno e di consultare il proprio medico curante prima di iniziare a seguire il regime alimentate suggerito o fare qualsiasi cosa che possa  mettere a rischio la vostra salute.

Dieta anticellulite: il menu settimanale per perdere peso

Cellulite che cos'è
Cellulite che cos’è e come trattare il problema (Istockphoto)

La dieta del limone è ottima per perdere peso e mantenersi in forma sfrutta l’effetto drenante e disintossicante. Il menu settimanale ed è stata preso dal sito quotidianodiragusa.com.

Lunedì: colazione con un bicchiere di latte magro, fiocchi d’avena, succo di pompelmo. Pranzo: insalata di mare, melanzane alla piastra condite con aglio, menta e aceto balsamico, 50g di pane di segale, 200g di frutti di bosco. Merenda: 125ml di yogurt magro. Cena: scaloppine di tacchino allo zafferano, insalata di spinaci freschi e carote; 50g di pane di segale; pera.

Martedì: colazione con uno yogurt magro; 20g di muesli; 250g di fragole. Pranzo: insalata di soia (50g di soia lessa, carote e zucchine alla julienne; carciofi lessi; 50g di pane di segale; kiwi. Merenda: 150ml di latte magro. Cena: 250g di dentice al forno; pomodori in insalata; 50g di pane di segale; pera. 

Mercoledì: colazione con un bicchiere di latte magro; 2 fette biscottate; mela. Pranzo: 150g di bistecca ai ferri; insalata di rucola, cetrioli e lattuga; 50g di pane di segale; nespole. Merenda: 125ml di yogurt magro. Cena: 250g di merluzzo, spinaci al vapore e una fettina di pane integrale. 

Giovedì: colazione con 150ml di latte magro; 20g di fiocchi d’avena; macedonia di frutta. Pranzo: insalata di pollo lesso a pezzetti, carote e cetrioli alla julienne; peperoni al forno; 50g di pane di segale; fragole. Merenda: uno yogurt magro. Cena: 250g di spigola al rosmarino e salvia con succo di limone; cavoletti di bruxelles al vapore; 50g di pane di segale e due fette di ananas.

Venerdì: colazione con uno yogurt magro, muesli, succo d’arancia. Pranzo: spezzatino di tacchino, zucchine alla griglia; 50g di pane di segale; kiwi. Merenda: 150ml di latte magro. Cena: 250g di orata alla griglia; insalata di radicchio; 50g di pane di segale; un pompelmo. 

Sabato: colazione con un frappè, due fette biscottate integrali. Pranzo: 150g di hamburger di carne magra in padella; biete al vapore; 50g di pane di segale; mela. Merenda: uno yogurt magro. Cena: 250g di trota al cartoccio; insalata belga; 50g di pane di segale; un pompelmo.

Domenica: colazione con 150ml di latte magro; 20g di fiocchi d’avena e una ciotola di mirtilli. Pranzo: 250g di sogliola al limone e aromi in padella; funghi trifolati con olio, aglio e prezzemolo; 50g di pane di segale; ananas. Merenda: uno yogurt magro. Cena: omelette di zucchine fatta con due uova, zucchine grigliate, 50g di pane di segale e una ciotolina di mirtilli o macedonia senza aggiunta di zucchero

Foto da iStock