Home Curiosita Resa nota la lista nera dei 17 cellulari che emettono più radiazioni

Resa nota la lista nera dei 17 cellulari che emettono più radiazioni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:41
CONDIVIDI

Strumenti essenziale, cellulari e smartphone sono oggetti indispensabili della nostra società iper-connessa. La loro onnipresenza li ha resi oggetti quotidiani, tuttavia siamo ancora ignari del loro potenziale pericolo.

Smartphone, Getty Images

Grazie ad un prezzo sempre più conveniente, il telefono cellulare ha assistito ad una vera democratizzazione negli ultimi due decenni. Tuttavia, alcuni parametri dovrebbero essere presi in considerazione prima dell’acquisto per limitare i danni alla salute.

Cellulari e tasso di assorbimento specifico

Resa nota la lista nera dei 17 telefoni che emettono più radiazioni
Persona che tiene in mano il cellulare, IStock

Il tasso di assorbimento specifico, chiamato DAS, si trova nelle schede tecniche di tutti i telefoni. È un’unità utilizzata per misurare le onde emesse dai telefoni cellulari disponibili sul mercato. Il tasso di assorbimento specifico viene misurato in watt per chilogrammo poiché l’assorbimento delle onde dipende dal peso dell’utente.

Maggiore è il tasso di assorbimento specifico, maggiore è il numero di onde emesse dal telefono. In Europa, ad esempio, il tasso di assorbimento specifico è limitato a 2 W / Kg per legge, se uno smartphone supera questo limite, è vietata la sua vendita nell’area europea.

Un pericolo plausibile ma non provato

Non esiste un consenso scientifico che confermi inequivocabilmente un’associazione tra un alto tasso di assorbimento e un impatto negativo sulla salute. In effetti, la ricerca condotta sull’argomento non consente di stabilire una simile affermazione, sarebbero necessari studi più approfonditi per confermare o negare questo pericolo. Tuttavia, in via precauzionale gli utenti di smartphone in Europa vengono tutelati regolamentando il limite DAS di uno smartphone affinché gli utenti di smartphone non vengano esposti a SAR maggiore di 2 W / kg. Inoltre molte agenzie specifiche, come  l’ Agenzia Nazionale per la Protezione dell’Ambiente in Italia, raccomandano di non tenere questi dispositivi troppo vicini al corpo.

Ti potrebbe interessare anche >>> Test: Come tieni il cellulare? Ecco cosa svela della tua personalità

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

L’elenco dei 17 smartphone che emettono troppe radiazioni

whatsapp gruppi cellulare
Cellulare, Getty Images

Pubblicata su Le Figaro, L’agenzia nazionale delle frequenze ANFR che ha la missione di regolare tutte le frequenze radio in Francia, ha reso nota la lista dei cellulari e produttori il cui prodotto ha superato il limite DAS europeo. In questo elenco, compaiono ben 17 modelli di smartphone molto diffusi:

– Alcatel Pixi 4

– Allview X4 Soul Mini S

– Archos Access 50

– Echo Star Plus

– Hisense F23

– Huawei Honor 8

– Leagoo S8

– Logicom M Bot 60

– Neffos X1 TP902

– Nokia 3 (TA-1032DS)

– Nokia 5

– Nokia 6.1 (TA-1043)

– Orange Hapi 30

– Wiko Tommy 2 Bouygues Telecom

– Wiko View

– Xiaomi Mi Mix 2S

– Xiaomi Redmi Note 5

Dovrebbe essere noto che per la maggior parte di questi telefoni, un semplice aggiornamento del software potrebbe limitare le sue radiazioni. Se hai uno di questi telefoni, assicurati di aggiornare il tuo sistema per evitare rischi.

Ti potrebbe interessare anche >>> Cellulare e cancro | Le 7 regole d’oro de Le Iene per usare lo smartphone

Alcune precauzioni da prendere

Sebbene il tasso di assorbimento specifico sia limitato, si consiglia vivamente di essere cauti. Ecco le raccomandazioni di ANSES (Agenzia nazionale per la sicurezza alimentare, cibo, ambiente e lavoro) per limitare le possibili conseguenze delle onde sulla salute:

– Utilizzare un kit vivavoce è raccomandato in particolare alle persone che sono spesso al telefono.

– Quando si deve acquistare un telefono, bisognerebbe consultare il DAS nella scheda tecnica. Non esitate a prendere in considerazione questo indice e scegliete un telefono con un DAS il più basso possibile.

– Ridurre l’esposizione dei bambini ai telefoni

Infine, dobbiamo prestare attenzione ad alcuni produttori che non esitano a vendere gadget che dovrebbero proteggerti dalle onde radio ma che si dimostrano inutili. Oggetti come patch da attaccare al telefono o oggetti da posizionare sulla custodia protettiva di quest’ultimo si stanno rivelando inutili di fronte a queste onde. Secondo l’agenzia ANSES, questi derivati ​​”possono persino essere controproducenti poichè inducono il telefono ad aumentare il suo potere di emissione”.

Ti potrebbe interessare anche >>>Bambini e morte accidentale causata dal cellulare, vigilate sempre