Home Salute e Benessere Perdere peso | dieta per una pancia piatta. Perdi 3 kg in...

Perdere peso | dieta per una pancia piatta. Perdi 3 kg in 7 giorni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:59
CONDIVIDI

Dieta, come perdere il grasso addominale in poco tempo. Dimagrisci 3 Kg in 7 giorni

Affinare la propria figura, migliorare la propria salute e sentirsi più leggeri sono gli obiettivi principali alla base di una risoluzione dimagrante. Tuttavia, la perdita di peso non porta sempre alla forma desiderata, il grasso addominale testardo è un grave ostacolo in assenza di una dieta e di un’attività sportiva adeguate.

Con la motivazione giusta, uno stile di vita non sedentario e questa dieta di 7 giorni, puoi aspettarti di perdere fino a 3 chili.

Grasso addominale: che cos’è e quali sono le cause

Perdere peso in poco tempo

Il grasso addominale è un deposito di grasso nell’addome. Desiderare una pancia piatta non è solo un qualcosa che dona un bell’aspetto, ma una garanzia di buona salute. Infatti, lo stoccaggio di grassi viscerali in eccesso è un fattore di rischio per diverse malattie, tra cui diabete, colesterolo, ipertensione arteriosa e malattie cardiovascolari, come ribadisce Florence Rossi, responsabile delle unità dietetiche di Assistenza pubblica degli ospedali di Marsiglia.

Puoi rilevare l’accumulo di grasso viscerale misurando semplicemente il girovita: non dovrebbe superare gli 80 centimetri per le donne e i 94 cm per gli uomini.

Ti potrebbe interessare anche >>> Perdere peso: 11 alimenti da evitare secondo i nutrizionisti

Per quanto riguarda le cause alcune sono facili da identificare, altre sono meno evidenti. Principalmente, ciò che provoca l’accumulo di grasso nell’addome è:

Uno stile di vita sedentario: è chiaro che uno stile di vita sano richiede esercizio fisico o un’attività che porta al dispendio energetico. Uno studio dell’Università di Liverpool ha dimostrato che due settimane di inattività aumentano l’accumulo di grasso e promuovono lo sviluppo di malattie croniche come il diabete.

Stress: è vero che in periodi di stress alcune persone sviluppano meccanismi compulsivi di nutrizione. Un piatto grasso conferisce una temporanea sensazione di benessere. Ma questo non è il principale pericolo dello stress. Se esposte ad una situazione stressante, le ghiandole surrenali rilasciano cortisolo, comunemente noto come ormone dello stress. Questo ti spinge a prendere cibi in quantità maggiori e promuove la conservazione del grasso nell’addome.

Cattiva alimentazione: una dieta povera di proteine ​​e fibre è uno dei motivi principali alla base dello sviluppo del grasso addominale.

Mancanza di sonno: sempre più avanzata, la mancanza di sonno sarebbe relativa all’obesità e avrebbe anche un impatto sullo sviluppo di grasso

Se vuoi essere informato su tutte le novità su Curiosità & Benessere  CLICCA QUI

Dieta di una settimana per perdere 3 kg e avere un pancia piatta

Per eliminare il grasso addominale, ecco una dieta di 7 giorni proposta da Santèplus che, combinata ad una regolare attività fisica, ti permetterà finalmente di trovare una pancia piatta:

1 ° giorno

Colazione: uova strapazzate con asparagi e broccoli al vapore.

Spuntino: una manciata di mandorle non salate

Pranzo: petto di pollo con peperoni e cetriolo fresco

Spuntino: tè verde e una piccola ciotola di muesli fatto in casa

Cena: salmone grigliato condito con succo di limone, fagiolini

2 ° giorno

Colazione: due uova sode e una fetta di grano intero

Spuntino: una mela o mezzo pompelmo

Pranzo: petto di tacchino grigliato con insalata di cetrioli

Spuntino: una piccola ciotola di muesli fatto in casa

Cena: 50 g di ricotta e un bicchiere di latte di mandorle

3 ° giorno

Colazione: frittata con tre albumi e carote al vapore

Spuntino: una mela

Pranzo: petto di pollo al forno e insalata di fagioli verdi

Spuntino: una manciata di noci

Cena: salmone al forno con ricotta e verdure verdi

4 ° giorno

Colazione: due uova sode e una tazza di mirtilli

Spuntino: una pera

Pranzo: filetto di pesce grigliato e zucchine grigliate alle erbe

Spuntino: insalata di pomodori

Cena: petto di pollo grigliato con cavoletti di Bruxelles e asparagi.

5 ° giorno

Colazione: quinoa e gamberi con aglio

Spuntino: tè verde e una manciata di noci

Pranzo: petto di pollo grigliato e broccoli al vapore

Spuntino: due uova sode

Cena: zuppa di verdure verdi e patate dolci al forno

6° giorno

Colazione: una ciotola di muesli fatto in casa, un panino integrale con ricotta, tè verde

Spuntino: una mela

Pranzo: cotoletta di pollo e insalata di cavolo crudo grattugiata

Spuntino: 50 g di yogurt greco

Cena: tofu alla griglia con cavoletti di Bruxelles al vapore

7 ° giorno

Colazione: frittata con tre albumi e carote al vapore

Spuntino: mezzo pompelmo

Pranzo: tofu alla griglia con cavoletti di Bruxelles al vapore

Spuntino: una mela

Cena: insalata Cesare condita con olio d’oliva e succo di limone

Attenzione:

Si consiglia vivamente di consultare un medico prima di iniziare qualsiasi tipo di dieta per valutare il proprio stato di salute.

Dieta dimagrante: 10 consigli infallibili per non cedere alle tentazioni
Dieta