Home Attualità Tecnologia | Alla scoperta dei nuovi AirPods Pro, l’ultima frontiera della Apple

Tecnologia | Alla scoperta dei nuovi AirPods Pro, l’ultima frontiera della Apple

CONDIVIDI

Arrivano sul mercato gli AirPods Pro, i nuovi auricolari targati Apple. Ci sarà anche la funzione isolamento del rumore, potranno fungere anche da “tappi”.

Nuove funzionalità AirPods Pro

Il silenzio è d’oro. Le nuove cuffie della Apple partono da questa concezione, non solo per il costo dei nuovi AirPods Pro ma anche per quello che andranno a garantire. In dotazione anche con l’ultimo modello di smartphone targato Apple, gli AirPods Pro consentiranno una qualità maggiore dei suoni e una resa più pulita dei contenuti asportabili. Anche grazie all’opzione di isolamento del rumore.

Negli ultimi modelli, ideati da Cupertino, il valore aggiunto diviene quindi il silenzio: gli auricolari della Mela più famosa del mondo permetteranno di isolare i rumori circostanti per rendere fruibile pienamente ciascun contenuto, dalle canzoni agli audio. Inutile dire che la sensazione è incredibile, si avrà l’illusione di essere in alta montagna o isolati all’interno di una camera insonorizzata senza alcun tipo di mediazione. Tutto ciò crea dipendenza, infatti, moltissimi al momento dei test – non essendo abituati a tale comfort – che agevolerebbe concentrazione e comprensione – hanno sentito la necessità di adoperare nuovamente gli auricolari.

AirPods Pro, come funzionano i nuovi auricolari Apple

I nuovi AirPods Pro consento di isolare o cancellare i rumori (Istock)

Questo era – e resta – l’obiettivo primario in casa Apple: rendere facile e accessibile ciò che sembra complesso, la semplicità si paga, dunque, e anche profumatamente. Oggi, nel caos più totale, figlio della fretta e del frastuono dovuto alla routine, il silenzio diviene la miglior offerta da poter garantire: oltre alla modalità trasparenza che pulisce – per così dire – i rumori circostanti, è presente anche la modalità cancellazione che può essere adoperata – come già detto – in merito ad un audio per isolare un rumore piuttosto che un altro oppure può essere usata anche quando le cuffie sono semplicemente appoggiate alle orecchie.

Gli AirPods Pro fungono, quindi, anche da “tappi”. Isolarsi resta l’obiettivo primario, dunque. Sul lavoro, in ufficio e per strada, mentre corriamo, prendiamo i mezzi o leggiamo un libro. Questa sensazione di privacy e disponibilità rischia di divenire consuetudine, l’unico rischio – per questo la Apple sconsiglia di utilizzare la funzione isolante in macchina – è non percepire minimamente ciò che accade intorno a noi. A volte può essere un bene, a volte no.

Dal punto di vista del comfort permane la leggerezza e l’adattabilità alle orecchie, verificata ulteriormente nei test di lancio risultati tutti positivi, basta uno switch laterale per avere a portata di mano (anzi di d’orecchi) un altro mondo. La Apple ha dimostrato anche questo, nonostante gli anni e le innovazioni, sempre alla portata di tutti.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google news, per restare sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI