Home Curiosita 65 anni sposa una 12enne | La reazione dei passanti rende virale...

65 anni sposa una 12enne | La reazione dei passanti rende virale il video

CONDIVIDI

Ecco cosa succede quando un uomo di 65 anni sposa una ragazza di 12 anni a New York. Il matrimonio forzato è una realtà che persiste. Perchè?

Molti pericoli attendono i bambini di tutto il mondo e tra questi vi è il matrimonio forzato. Una realtà che indebolisce psicologicamente milioni di ragazze in tutto il mondo e compromette tutte le loro possibilità di apprendimento o autonomia. Per questo motivo, molte organizzazioni si stanno muovendo per porre fine a questo flagello che persiste ancora in molti paesi.The Mirror rende nota l’esperienza di uno youtubeur che ha rivelato l’indegnità nascosta dietro al matrimonio precoce di ragazze minorenni.

Un problema ancora rilevante

È un fenomeno che persiste soprattutto nei paesi in via di sviluppo, paesi in cui 1 ragazza su 5 si sposa prima di raggiungere l’età legale. Di conseguenza, l’organizzazione “Plan International” ha deciso di rendere pubblici i numeri allarmanti, riguardanti il ​​numero di ragazze sposate prima dei 18 anni e che sono attualmente al di sopra 650 milioni.

Questo problema sarebbe il risultato di diversi fattori:

Mancanza di risorse: come regola generale, nei paesi poveri, la presenza di una ragazza in famiglia è piuttosto vista come un peso che deve essere gettato via non appena se ne presenta l’occasione. Ci sono persino famiglie che cercano di usare i matrimoni per raggiungere uno status sociale più elevato.

Sessismo: non è affatto sorprendente scoprire che nei paesi in cui viene praticato il matrimonio precoce, le donne vengono considerate meno importanti degli uomini. Questa visione spiega anche perché questi matrimoni molto spesso assomigliano a un mestiere il cui oggetto della transazione è la ragazza in questione, che apparentemente non ha alcuna opinione da dare in merito.

Tradizione: in più di una società, la verginità femminile è vista come un simbolo di onore familiare. È uno dei principali fattori per i quali queste ragazze sono date in spose prima della maggiore età, per impedire loro di fare sesso fuori dal matrimonio e disonorare le loro famiglie.

Passività legislativa e amministrativa: non solo sono più di 230 milioni i bambini senza un certificato di nascita a dimostrazione della loro età o status sociale, ma questa ambiguità rafforza anche il fatto che non esistono leggi contro il matrimonio precoce e forzato, tant’è che in alcuni paesi è diventato al limite dell’ordinario.

La dura realtà del matrimonio forzato

Cosa succede quando un uomo di 65 anni sposa una ragazza di 12 anni? “Coby Persin” è un creatore di contenuti di YouTube che ha avuto l’idea di realizzare un video sociale per mostrare al pubblico che il matrimonio di minori è una realtà quotidiana in molti paesi di tutto il mondo.

Ha messo in scena due attori, un uomo di 65 anni e una ragazza di 12 anni, nel ruolo di due sposi in uno dei luoghi più frequentati di New York City, Times Square.

All’inizio del suo video, Coby afferma che questa pratica inammissibile è ancora presente in 91 paesi, compresi gli Stati Uniti! Un fatto che probabilmente sfugge oggi a molte persone e che è stato evidenziato anche da “Le Figaro” in un articolo in cui espone dati piuttosto spaventosi, poiché tra gli anni 2000 e 2010, non meno di 248000 bambini e di adolescenti erano stati ceduti in matrimonio.

Ma il peggio deve ancora venire, perché emerge che a tutt’oggi la legislazione in vigore in 25 stati degli Stati Uniti non considera un’età minima per la validità di un matrimonio. La benedizione dei genitori può, stranamente, sostituire la maggiore età del bambino e la sua volontà di impegnarsi in qualsiasi relazione coniugale.

Alcune reazioni sono state piuttosto chiare e inequivocabili

Sebbene all’inizio i fatti sembrassero svolgersi nella più totale indifferenza del pubblico, iniziò comunque un’ondata di indignazione. L’atmosfera è stata disturbata da una serie di interventi dei passanti, indignati da una scena del genere, come una donna che ha deciso di andare direttamente dalla ragazza e chiedere dove fosse sua madre.

Il sessagenario interviene quindi spiegando alla donna che aveva ottenuto l’approvazione dei genitori. Una risposta che spingerà  un passante a ribattere in tono virulento: “Ma mi prendi in giro ?? !! “. Un altro oratore ha preferito rivolgere alcune domande al vecchio prima di prendere la ragazza per un braccio e allontanarla da lui.

Verso la fine del video, diventato virale, possiamo facilmente notare che una grande folla si riunisce intorno alla scena e che sempre più persone si avvicinano per cercare di intervenire o almeno capire come poteva essere legale ciò che stavano osservando.

Ti potrebbe interessare anche >>>

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI