Home Bellezza Pelle Sudore | 5 consigli per evitare il cattivo odore

Sudore | 5 consigli per evitare il cattivo odore

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:11
CONDIVIDI

Il sudore è uno dei fisiologici meccanismi del nostro organismo. Ecco 5 consigli per evitare il cattivo odore.

Sudore | 10 consigli per evitare il cattivo odore

Il sudore è un essudato naturale prodotto dal nostro corpo che è del tutto naturale e di per se non porta affatto cattivo odore. Sono infatti i batteri presenti sulla pelle a creare, a contatto con il sudore, i fastidiosi e imbarazzanti cattivi odori che però possono essere evitati seguendo alcuni semplici consigli attuabili ogni giorno.

Scopriamo insieme quali sono i metodi per evitare che il sudore provochi cattivo odore durante la giornata.

->>>LEGGI ANCHE: Night beauty routine: 10 errori da non fare assolutamente

5 consigli per evitare che il sudore provochi cattivo odore

Il sudore è il risultato della normale traspirazione del nostro corpo che in alcuni casi può essere più o meno importante come fenomeno, ma ciò non provoca affatto l’insorgenza dei cattivi odori. I responsabili di questo imbarazzante fenomeno sono i batteri presenti sulla pelle e quindi per evitare che il problema si presenti si possono attuare delle strategie e seguire dei semplici consigli. Ecco i 5 consigli più importanti per evitare l’insorgenza del cattivo odore.

-1 La detersione 

La detersione fatta con prodotti giusti, è senza dubbio l’azione più importante per evitare che il sudore provochi cattivo odore. Lavarsi con acqua e sapone è lo step fondamentale. I detergenti però non sono tutti uguali, per lavare le ascella sarebbe preferibile utilizzare una saponetta naturale e dalle proprietà antibatteriche come quelle al tea tree oil, alla lavanda o al timo. La saponetta a differenza di un sapone liquido, pulisce a fondo ed elimina perfettamente i batteri.

-2 il risciacquo dopo la detersione 

Molto spesso a causare cattivi odori sono i residui di sapone non perfettamente eliminati che a contatto con il sudore e i batteri formano un mix letale! Risciaquare perfettamente il sapone è un’azione importante e da non tralasciare.

-3 Asciugare perfettamente la pelle 

Anche l’umidità rappresenta un terreno fertile per la proliferazione dei batteri e quindi del cattivo odore. Asciugare la pelle in modo perfetto è un consiglio utile. Come farlo? Dopo aver tamponato la pelle delle ascelle con un telo di spugna passare un getto d’aria con il phon.

-4 Usare la giusta quantità di deodorante 

Che abbiate scelto di utilizzare un deodorante o un anti trasirante, dovrete applicare sempre una giusta quantità. Le varie formulazioni dei prodotti in stick, spray e in gel se applicate in grande quantità creeranno semplicemente un fastidioso accumulo di prodotto.

-5 Rinnovare l’applicazione 

Se si è tutto il giorno fuori casa, sarà bene riapplicare il deodorante ma non prima di aver deterso di nuovo la pelle. Si potranno portare in borsa delle salviettine umidificate con anti batterico per detergere le ascelle, e solo dopo averle asciugate in modo perfetto si potrà riapplicare il deodorante.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI