Home Salute e Benessere Gambe stanche al mattino: in che modo si può rimediare

Gambe stanche al mattino: in che modo si può rimediare

CONDIVIDI

Svegliarsi al mattino con le gambe stanche, è una condizione che colpisce soprattutto le donne.Scopriamo le cause e i rimedi naturali efficaci

Gambe stanche al mattino Fonte:Istock-Photos

Tante persone durante il giorno o al mattino quando si svegliano hanno le gambe stanche e pesanti. Si tratta di un disturbo che colpisce soprattutto le donne, causa un indebolimento degli arti inferiori, gonfiore, intorpidimento e formicolii. Svegliarsi al mattino già con dolori alle gambe, potrebbe indicare la presenza di alcune patologie.  Scopriamo quali sono le cause e i rimedi naturali più efficaci per alleviare i sintomi.

Se vuoi restare sempre aggiornata su tutte le novità in ambito di salute e benessere CLICCA QUI!

Gambe stanche: le cause

artrite Fonte iStock

Svegliarsi e avere le gambe stanche e pesanti al mattino possono essere causa di uno sforzo eccessivo, ma quando il dolore persiste bisogna rivolgersi ad un medico e non sottovalutare. Scopriamo le cause che portano ad avere le gambe stanche.

  • La gravidanza: a cui potrebbe aggiungersi anche un leggero formicolio;
  • Flebite: che porta alla formazione di coaguli;
  • Arteriopatia periferica: si manifesta con crampi dolorosi durante il movimento;
  • Piede diabetico
  • Sciatalgia
  • Perdita di sonno
  • Trombosi venosa profonda: che si manifesta in genere su un solo arto;
  • Miastenia gravis: che causa un indebolimento del corpo;
  • Insufficienza renale
  • Linfedema
  • Vene varicose
  • Ernia del disco
  • Stenosi vertebrale
  • Artrite
  • Alimentazione scorretta
  • Obesità
  • Sindrome delle gambe senza riposo

La sindrome delle gambe senza riposo è un disturbo di tipo neurologico che induce il paziente a muovere gli arti inferiori, come se fosse l’unico rimedio per trovare sollievo al fastidio delle fitte alle gambe. Le persone colpite da questa sindrome manifestano contrazioni notturne delle gambe, un senso di irrequietezza motoria e movimenti incontrollati delle gambe.

Rimedi naturali

Dopo aver chiesto consulto al proprio medico, che ha effettuato la diagnosi si passa alla terapia. Spesso la migliore soluzione per alleviare questo fastidio è ricorrere ai rimedi naturali. Bisogna integrare nella dieta molta frutta e verdura e bere tantissima acqua. Scopriamo altri rimedi naturali da adottare per alleviare le gambe stanche al mattino.

1. Acqua fresca e pediluvi 

Se beviamo almeno 2 lt di acqua al giorno, soprattutto in estate si sconfigge la ritenzione idrica e si allevia la pesantezza e la stanche delle gambe. In alternativa si possono fare dei piediluvi, basta mettere in una bacinella dell’ acqua con erbe profumate e rinfrescanti come il timo, la lavanda o l’eucalipto.

2.Massaggi

I massaggi sono un rimedio molto efficace per alleviare la sensazione di gonfiore alle gambe. Esistono delle tecniche linfodrenanti, che vengono eseguite da operatori esperti, il risultato è garantito. Da soli si possono eseguire dei movimenti circolari con le mani partendo dalle caviglie e procedendo verso l’alto, massaggiando con olio di mandorle o di girasole a cui si possono aggiungere alcune gocce di olio essenziale al limone o al rosmarino.

3. Trattamenti fitoterapici 

Sono consigliati nel caso di sensazione di gonfiore e pesantezza alle gambe, basta applicare pomate o composti a base di erbe benefiche come:

  • l’ippocastano: usato per ridurre edemi e gonfiori alle gambe
  • l’arnica
  • l’amamelide.

4. Tisane alle erbe

Le tisane alle erbe sono adatte per alleviare la stanchezza, le più efficaci sono:

  • fieno greco e timo
  • menta e foglie di mirtillo
  • finocchio e amamelide
  • centella asiatica: serve per dare sollievo contro l’insufficienza venosa

E’ importante svolgere una regolare attività fisica che contribuisce a dare leggerezza alle gambe pesanti, questo perchè il movimento fisico favorisce una migliore circolazione del sangue e allevia la stanchezza.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE->>> Le migliori tisane per accelerare il metabolismo

5. La scelta delle scarpe

E’ consigliabile evitare scarpe troppo basse e troppo alte, è preferibile una scarpa dal tacco intorno ai 4-5 centimetri.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI