Home Attualità Stati Uniti, c’è il primo morto per sigaretta elettronica

Stati Uniti, c’è il primo morto per sigaretta elettronica

CONDIVIDI

Un nuovo allarme arriva dagli USA: la sigaretta elettronica può essere molto pericolosa e lo dimostra il primo caso di morte per ‘svapate’.

Sigarette elettroniche, arriva dagli Stati Uniti il primo caso di morte. Non si conoscono le generalità, ma il Centro di controllo e prevenzione delle malattie americano ha confermato la notizia. Un uomo tra i 17 e i 38 anni dell’Illinois è stato ricoverato con una grave malattia polmonare. E ad agosto è stato registrato il suo decesso.

Leggi anche: La crisi politica in un meme: ecco quelli più belli

In più negli Usa ci sarebbero almeno 200 casi di malati per colpa del fumo da sigaretta elettronica, tutti con gravi disturbi ai polmoni. Soprattutto sono stati registrati casi in aumento di tosse, affaticamento e respiro corto. Una malattia polmonare misteriosa, forse dovuta alle ‘svapate’. Andremo verso una stretta nelle vendite?