Home Salute e Benessere Dieta e Alimentazione Dieta dell’anguria: come dimagrire velocemente e combattere la cellulite

Dieta dell’anguria: come dimagrire velocemente e combattere la cellulite

CONDIVIDI

I chili di troppo e la pelle a buccia d’arancia sono i nostri nemici in epoca di clima estivo. Con la dieta dell’anguria, frutto ricco di acqua, vitamine A e C, e sali minerali è possibile correre ai ripari in tempi brevi.

Dal potere diuretico e antiossidante l’anguria può aiutarci a rimanere idratati senza rinunciare al gusto quando le temperature ci mandano ko e a smaltire peso.

I benefici dell’anguria – La presenza al suo interno di fosforo, magnesio e potassio riduce la sensazione di affaticamento e pesantezza tipico della stagione calda, inoltre grazie al suo potere diuretico velocizza l’eliminazione delle scorie e svolge una funzione sgonfiante.

Per avere una risposta alle curiosità del quotidiano cliccate qui 

La dieta dell’anguria: come funziona

iStock

Questo programma alimentare prevede l’assunzione del cocomero tutti i giorni della settimana, tuttavia essendo ricco di acqua bisognerebbe assicurarsi di alternarlo ad altri cibi sani e pieni di vitamine.

Quando mangiare l’anguria – Può andare bene a colazione anche in versione frullato con l’aggiunta di latte di soia. Se invece non si vuole la frutta appena svegli, ok a delle fette biscottate integrali con marmellata senza zucchero, uno yogurt magro o una tazza di tè o caffè nero. In questo caso si può gustare a metà mattina o a merenda in modo da non arrivare affamati al pasto. In alternativa può essere inserita nell’insalata tagliata a cubetti, o consumato come dessert.

Ti potrebbe interessare anche—->>>Acqua e verdure: scopri perché è il mix perfetto per dimagrire

Un menu tipo –  Per pranzo è bene puntare su un’insalatona a base di tonno, carote e pomodori condita con un filo di olio EVO; oppure  una porzione media di insalata di riso venere con verdure di stagione fresche. Per cena, invece, è meglio preferire le proteine, ciò significa un bel piatto di merluzzo cotto al vapore, piuttosto che del pollo grigliato, del tofu alla piastra o due uova in camicia. Come contorno un’insalata di rucola e pomodorini, o ancora spinaci conditi con olio e un po’ di limone.

Come sempre, vi consigliamo di chiedere un parere al vostro medico curante o dietologo  prima di cominciare a seguire questo regime dietetico.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI